Keita, nuova offerta della Juve. Lotito furioso prepara la contromossa

keita lazio-torino
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus ha presentato un’offerta alla Lazio per Keita. Lotito è furioso con i bianconeri e con l’agente Calenda

Il futuro di Keita Baldè è un grande rebus. Il mercato della Lazio è bloccato in attesa di conoscere il futuro dell’attaccante senegalese classe 1995. Probabilmente il ds Tare ha già in pugno il sostituto dell’ex Barça ma non può ancora muoversi. Proprio come accaduto con Lucas Leiva, bloccato a inizio mercato e arrivato solo dopo l’addio ufficiale di Lucas Biglia, ceduto al Milan. La Juventus vuole Keita e avrebbe già l’intesa col ragazzo. Il giocatore non vorrebbe fare un dispetto alla Lazio e non vorrebbe andare via tra un anno a costo zero. La Juve però non vuole accontentare le richieste del presidente Lotito.

Il numero uno vorrebbe circa 30 milioni di euro per il giocatore (25 più bonus) mentre la Juve avrebbe offerto nelle ultime ore 15 milioni di euro. Secondo Lotito, l’agente Calenda sta facendo di tutto per mandare l’attaccante alla Juventus (secondo il presidente il ragazzo ha firmato un pre-contratto con la Vecchia Signora) con un introito più basso per il club laziale. Il presidente è furioso e ieri ha parlato apertamente: «Chi non vuole restare può andare via ma deve presentarsi con un’offerta congrua». Il tira e molla prosegue con l’Inter sullo sfondo. Il presidente spinge affinché Keita vada in nerazzurro: l’Inter ha già offerto 20 milioni più bonus, avvicinandosi alla richiesta del ragazzo.