Inter, il tecnico del Rapid Vienna provoca: «Icardi non gioca? Allora siamo i favoriti»

Inter, il tecnico del Rapid Vienna provoca: «Icardi non gioca? Allora siamo i favoriti»
© foto www.imagephotoagency.it

Inter, non passano inosservate le dichiarazioni del tecnico del Rapid Vienna, Dietmar Kuhbauer sull’esclusione di Icardi in vista del match di Europa League

Certamente lo scossone in casa Inter alla vigilia del match contro il Rapid Vienna non può che favorire gli austriaci. Ha parlato (e scherzato) l’allenatore Dietmar Kuhbauer ai microfoni di Sport Mediaset scherzandoci su: «Icardi non gioca? Adesso siamo noi i favoriti». Senza il numero 9 neroazzurro non si può dire che l’Inter parta sfavorita ma certamente l’assenza di un giocatore come Icardi può pesare negli equilibri di una squadra. Kuhbauer non la pensa così poiché il valore di una squadra non può dipendere da un singolo: «L’importante è capire come giocherà la squadra . Noi siamo concentrati sull’Inter e non sui singoli. Se non gioca Icardi ci sarà qualcun altro e noi dovremo essere pronti in ogni caso».

In ogni caso è più che sicuro dei suoi e, nonostante il grande dislivello economico che corre tra le due compagini, si dice pronto a mettere in difficoltà gli uomini di Spalletti: «L’Inter ha un valore di mercato di poco meno di 600 milioni. Ma il denaro non gioca a calcio – spiega l’allenatore – è la nostra grande occasione. Il nostro obiettivo è mettere in ginocchio un grande avversario, anche se sappiamo che dovremo dare tutto». Non sempre i pronostici nel calcio hanno ragione e l’Inter lo sa bene (vedi il Pordenone lo scorso anno). Servirà concentrazione e attenzione per portare a casa un match che, ora più che mai, appare tutt’altro che facile.