Nasce Michael Laudrup, il danese che vinse tutto – 15 giugno 1964 – VIDEO

Il 15 giugno 1964 nasce Michael Laudrup, duttile centrocampista offensivo danese che fece incetta di trofei con le maglie di Juventus e Barcellona

La Danimarca è un paese decisamente piccolo, che viene ricordato soprattutto per la Sirenetta di Andersen e la comunità autogestita di Cristiania. Anche nel calcio sono pochi i giocatori provenienti da questo paese che hanno poi lasciato il segno in questo sport. Tolto quello attuale di Christian Eriksen, il primo nome che viene in mente pensando alla nazionale bianco rossa è sicuramente quello di MichaelLaudrup. Nato il 15 giugno 1964 nella cittadina di Frederiksberg, cresce e si forme calcisticamente giocando con le selezioni locali del Broendy e del Kb. A soli 19 anni, nel 1983, viene acquistato dalla Juventus, che però lo parcheggia alla Lazio, non potendo tesserare un altro straniero. Gli anni biancocelesti non sono facilissimi e tra la giovane età e questioni d’adattamento non riesce a sfondare nella capitale. Dopo soli due anni i bianconeri lo riportano alla base, e qui la musica cambia.

A Torino Laudrup esplode definitivamente, diventando uno dei profili più interessanti a livello europeo. Dotato di una grande tecnica individuale e di una discreta duttilità, può ricoprire diversi ruoli sulla trequarti offensiva. Con la squadra del presidente Boniperti vince un campionato e una Coppa Intercontinetale, dove realizza il gol del pareggio a Tokyo contro l‘Argentinos Juniors. La definitiva consacrazione però arriva con il passaggio al Barcellona del 1989. Nella con la maglia blaugrana continua la sua incetta di trofei, arricchendo il suo palmares con 4 campionati spagnoli, 1 coppa del Re, due supercoppe spagnole, una Supercoppa Europea e soprattutto la Coppa dei Campioni nel 1992. Successivamente gioca anche con i rivali del Real Madrid, con cui vince l’ennesima Liga. Chiude la sua carriera all’Ajax nel 1998. L’unico rimpianto nella sfolgorante carriera di Laudrup riguarda il rifiuto di partecipare con la nazionale agli Europei del 1992, che verranno poi vinti proprio dalla Danimarca.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.