Lazio, conferenza Inzaghi: «Abbiamo perso immeritatamente con Juve e Napoli»

Lazio, conferenza Inzaghi: «Abbiamo perso immeritatamente con Juve e Napoli»
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore biancoceleste ritorna sul derby con la Roma: «Faccio ancora i complimenti ai ragazzi per la vittoria nel derby»

Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa in vista della gara tra Lazio e Fiorentina.

SUL DERBY VINTO – «Inizio dal rifare i complimenti ai ragazzi per come hanno interpretato il derby. Non era semplice, però ora dobbiamo essere bravi a resettare l’euforia e a concentrarci per la partita di domani, che sarà molto insidiosa».

SUL GIRONE DI RITORNO – «È un dato di fatto che nel girone d’andata abbiamo fatto più fatica in certe partite, però io ero sereno e convinto che continuando a lavorare e a credere in quello che facciamo sarebbero arrivati i risultati anche contro squadre più blasonate. Non ci siamo persi d’animo dopo Napoli e Juve, abbiamo perso immeritatamente e contro il Napoli anche ingiustamente. A febbraio abbiamo perso tanti giocatori, ora li stiamo recuperando».

SUGLI INFORTUNATI – «Strakosha ha avuto buoni riscontri, ora vediamo come reagirà la spalla. Allenamento positivo anche per Lulic, mentre Immobile a parte martedì ha sempre lavorato a pieno regime. Domattina piccola sgambata in campo, però intanto sono tutti convocati a parte Berisha, Wallace e Lukaku».

SULLA CORSA CHAMPIONS – «Secondo me con così tante partite da giocare la classifica va guardata il meno possibile. Dobbiamo pensare all’avversario, ora avremo Fiorentina e Parma. Questa settimana abbiamo lavorato bene sul campo, dovremo fare una gara importante. Poi dopo il Parma ricominceremo a giocare anche in infrasettimanale e il calendario sarà più fitto. La classifica la dovremo guardare più avanti, cercando di considerare ogni partita una finale, dobbiamo recuperare terreno».

SULLA FIORENTINA – «Hanno giocatori che in attacco rendono la Fiorentina non seconda a nessuna in A. Hanno Simeone, Chiesa, Muriel, Mirallas, anche Pjaca che purtroppo si è infortunato. Hanno Chiesa che farà parlare di sé per tantissimi anni perché è un ottimo giocatore».

SU MILINKOVIC E LUIS ALBERTO IN CAMPO – «Ho parecchi dubbi. Sicuramente giocherà Luis Alberto, poi per gli altri valuterò dopo l’allenamento di domani».