Lazio, Inzaghi: «Testa al Cagliari, poi alla Coppa Italia. Strakosha non ci sarà, Milinkovic proverà per mercoledì»

Lazio, Inzaghi: «Testa al Cagliari, poi alla Coppa Italia. Strakosha non ci sarà, Milinkovic proverà per mercoledì»
© foto www.imagephotoagency.it

Simone Inzaghi tiene alta la concentrazione della Lazio: «A Cagliari abbiamo l’obbligo di fare una grande partita, poi penseremo alla Coppa»

Conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Cagliari per Simone Inzaghi. L’allenatore della Lazio, dopo la batosta contro l’Atalanta, ha presentato la sfida della Sardegna Arena.

Sulla classifica e gli obiettivi: «Non pensiamo all’ottavo posto, abbiamo a disposizione tre partite e la finale di Coppa Italia. A Cagliari abbiamo l’obbligo di fare una grande partita, poi penseremo alla Tim Cup».

Sulle scelte da fare: «Ho provato diverse soluzioni ma come spesso accade il giorno della gara farò dei cambiamenti. Peserò esclusivamente alla gara di domani, dobbiamo tenere vivo il pensiero di andare in Europa attraverso il campionato».

Sull’umore della squadra: «Ci stiamo leccando le ferite. Abbiamo perso contro l’Atalanta una partita importantissima, uno scontro diretto, dove gli episodi non sono venuti dalla nostra parte. Sono fiducioso per le prossime quattro partite».

Sulle condizioni di Strakosha e Milinkovic: «Strakosha non ci sarà, non è nei convocati per un problema al tendine. Proto è un portiere affidabile e un professionista, pensava di giocare di più ma si è sempre comportato bene. Milinkovic ha ancora dolore ma proverà ad esserci in Coppa. Il provino di questa mattina non è andato bene».

Sulle voci di mercato: «Il mio attaccamento alla Lazio lo conoscete. In questo momento ci stiamo giocando ancora tanto e non è scontato al 15 maggio. Non ho tempo di pensare ad altro se non alle partite e alle finali che ci aspettano. Voglio, insieme al mio staff, concludere la stagione nel migliore dei modi».