Connettiti con noi

Atletico Madrid

Liga, il punto: comanda la Real Sociedad. Il Barcellona torna a vincere

Pubblicato

su

Liga, il punto: Real Sociedad in testa alla classifica, i blaugrana sorridono nuovamente. La sintesi della nona giornata

La nona giornata di Liga ha visto disputarsi solamente otto delle dieci partite in calendario. Real Madrid e Atletico Madrid, infatti, hanno ottenuto il permesso di rinviare le sfide con Athletic Bilbao e Granada a causa dei numerosi impegni che hanno visti coinvolti i giocatori sudamericani, tornati a disposizione solamente il giorno prima delle gare.

Una situazione di cui ha approfittato la Real Sociedad per portari a 20 punti in testa alla classifica, a tre distanze di vantaggio sulla coppia madrilena. I baschi impiegano 90 minuti per trovare il gol, ma alla fine Lobete piega le resistenze del Mallorca. Sorride finalmente anche il Barcellona, che batte il Valencia e lo stacca in classifica portandosi al settimo posto. Blaugrana che vanno sotto per la rete di Gaya, ma Fati, Depay e Coutinho scacciano la paura e regalano tre punti a Koeman.

Colpo esterno del Siviglia a Vigo. E anche l’Osasuna si fa sotto

In compagnia di Real e Atletico, a quota 17 punti, ci sono anche Siviglia e Osasuna. Gli andalusi fanno il colpo esterno in casa del Celta Vigo grazie all’unico gol della gara di Rafa Mir, mentre i ragazzi di Arrasate superano le resistenze del Villarreal all’87’ minuto. Sottomarino giallo ora dodicesimo a centro classifica. Continua a sorprendere anche il Rayo Vallecano, che supera per 2-1 l’Elche e si porta a ridosso delle prime posizioni, mentre Levante e Getafe continuano a non vincere e chiudono sullo 0-0 lo scontro diretto di bassa classifica. Ora le squadre sono rispettivamente terzultima e ultima. Giornata che si è chiusa nella serata di ieri con i due posticipi Alaves-Betis ed Espanyol-Cadice. I sivigliani vincono ad un minuto dalla fine dei tempi regolamentari ed inguaiano l‘Alaves al penultimo posto in pienza zona calda. Nell’altro match, De Tomas e Melamed regalano tre punti e respiro ai padroni di casa, mentre il Cadice resta a due punti dalla zona rossa.