Man City, Mancini: “Aguero diventerà  un grande attaccante”

© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Mancini ha parlato senza mezze misure di Sergio Aguero e del suo inserimento negli schemi tattici della squadra: “Aguero è giovane e può cominciare a segnare parecchio. Diventerà  un grande attaccante. Ha 23 anni e questo è il suo momento – le parole del manager dei Citizens -. E’ come Tevez e potrebbe giocare sia con lui che con Dzeko o Balotelli come prima o seconda punta. Dopo diversi anni all’Atletico Madrid è pronto per la Premier League”, le parole apparse su TribalFootball. Il giocatore argentino dovrebbe arrivare alla corte dell’ex allenatore di Inter e Lazio per una cifra vicina ai 43 milioni di euro.