Maxi Lopez: “Tornerò al Gremio, quando Meira andrà  via”

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Maxi Lopez, attaccante protagonista di un un ottimo campionato nel Catania, ha parlato delle ragioni per cui ha lasciato il Gremio, non nascondendo di voler far ritorno nel club brasiliano un giorno: “I tifosi del Gremio resteranno sempre nel mio cuore. In questo club ho vissuto un momento bellissimo della mia carriera. Vorrei giocare altri tre anni in Europa e poi tornare al Gremio – ha ammesso Maxi Lopez a Bola Dividida – Riguardo al mio trasferimento non mi è piaciuto come la dirigenza ha gestito la mia situazione. Ero il beniamino della folla, ho aspettato fino all’ultimo momento per restare a Porto Alegre ma i dirigenti mi hanno riservato un trattamento diverso. Se ce l’ho con qualcuno in particolare? Ho sempre avuto grande rispetto per tutti ma l’ex direttore Krieger e l’attuale direttore Meira non fanno bene al Gremio. Adesso sono a Catania, sto bene qui e tornerei un giorno al Gremio solo se non ci sarà  Meira nella dirigenza” ha detto, non senza polemica, Maxi Lopez. L’attaccante ha poi parlato dell’esperienza a Catania: “Catania? E’ una città  bellissima, si sta molto bene, la cucina italiana è speciale anche se io preferisco sempre il barbecue argentino. Se ho visto giocare il Gremio? Poco, ma ho visto che chi mi ha sostituito, (Borges ndc.) ha fatto sei gol, quindi abbastanza bene. Il ricordo più bello? Il secondo gol nel derby con l’Internacional”.