Il ritorno di Michela: «Per Aquilani ho mollato tutto, ora però…» – VIDEO e FOTO

L’attrice romana Michela Quattrociocche, moglie del centrocampista Alberto Aquilani, racconta in una intervista sogni ed ambizioni in vista del futuro dopo l’assenza dagli schermi

Per amore di Alberto Aquilani, ha rinunciato a tutto senza alcun pentimento: Michela Quattrociocche, attrice romana diventata famosa qualche anno fa come protagonista della pellicola di Federico Moccia “Scusa ma ti chiamo amore” con Raoul Bova, da tempo ormai non calca più le scene. Convolata a nozze nel 2012 con l’ex centrocampista di Roma, Liverpool, Juventus e Milan tra le altre (attualmente è svincolato), Michela ha deciso di dedicarsi totalmente alla famiglia e alla maternità: dalla relazione con Aquilani sono infatte nate prima Aurora nel 2011 e poi Diamante nel 2014. Adesso, superata da poco la soglia dei 30 anni, la Quattrociocche sembrerebbe volersi rimettere in gioco.

«Se mi mancano i film? Sì – ha dichiarato l’attrice nel corso di una intervista per Fuorigioco, inserto de La Gazzetta dello Sport . In questi anni mi sono presa una pausa per seguire Alberto e crescere le bambine. Adesso siamo tornati a vivere a Roma e sono pronta a ripartire. Qualcosa si muove… Amo la commedia, la trovo nelle mie corde, ma vorrei misurarmi anche con qualcosa di più impegnato, che racconti Roma e le periferie. Carlo Verdone, è il mio mito! Sarebbe un sogno lavorare con lui. Come donna dico Laura Chiatti, in questo mondo è raro che nascano amicizie profonde e durature, ma lei è una delle mie più care amiche». A dispetto delle due gravidanze e del tempo che passa, indubbiamente a Michela i numeri per tornare a farsi notare sullo schermo non mancano…

View this post on Instagram

Summer i’m ready 🙌🏻💥 @bikinilovers

A post shared by Miky (@michelaquattrociocche) on