Milan, il derby si avvicina. Piatek l’arma in più per invertire un trend negativo

piatek milan
© foto www.imagephotoagency.it

Milan-Inter senza Icardi in campo ma con un pistolero pronto a colpire. Gattuso conta su Piatek per rompere un particolare digiuno, ecco quale

Mancano pochissime ore a Milan-Inter: il derby per antonomasia del campionato italiano si avvicina. Fino a qualche anno fa, questa sfida aveva perso fascino sia per gli interpreti, sia in ottica classifica. Stasera, invece, rossoneri e nerazzurri si contendono il terzo posto, attualmente occupato dalla sorpresa del campionato, ovvero i ragazzi di Gennaro Gattuso.

Bomber che va, bomber che viene. Il gelo tra Mauro Icardi e la società permane: si attende un intervento “dall’alto” di Steven Zhang per sbloccare la situazione, nel bene o nel male. In caso di mancata riappacificazione, sarà addio in estate. Il clima in casa Milan è certamente più sereno: Krzysztof Piątek si è letteralmente caricato sulle spalle la squadra grazie ai suoi gol per riportarla dove merita. Il giocatore spera di “sparare” anche stasera contro Samir Handanovic: un gol stasera potrebbe servire per rompere un digiuno particolare. I rossoneri, infatti, non segnano una rete nel derby della Madonnina da ben due gare contro i rivali. L’ultima volta fu nel periodo tra il 1979 e il 1981. Ma stavolta i milanisti hanno un’arma in più. Le ultime due sfide sono terminate 0-0 e poi 1-0 per i nerazzurri, con gol nel recupero di… Mauro Icardi, il grande escluso.