Milan, resta il pallino Tare ma si vagliano anche Osti, Sartori e Massara

Milan, resta il pallino Tare ma si vagliano anche Osti, Sartori e Massara
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan continua ad osservare il mercato dei direttori sportivi: Igli Tare resta la prima scelta ma si valutano anche Osti, Sartori e Massara

Il Milan sta pian piano definendo tutte le caselle vuote nell’attuale organigramma societario: Maldini direttore sportivo, Boban spalla di Gazidis, Carbone responsabile del settore giovanile e Marco Giampaolo e Maurizio Ganz rispettivamente allenatori del Milan maschile e di quello femminile. Resta ancora un tassello tutt’ora vuoto che i dirigenti rossoneri stanno attentamente valutando: quello del direttore sportivo.

Igli Tare come noto resta il pallino di Paolo Maldini che le ha letteralmente provate tutte per tentare di ottenere il via-libera di Lotito ma il destino del ds albanese sembra essere ancorato a Roma; nelle ultime ore pertanto stanno tornando a prendere quota i nomi di Osti (Sampdoria), ottimo amico di Giampaolo; Sartori (Atalanta) e Massara che ha svolto il ruolo di direttore sportivo alla Roma nel 2016 e poi nuovamente nel 2018.