Morte Bellugi, Marotta: «Eroe romantico di un calcio che non c’è più»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Beppe Marotta ricorda Mauro Bellugi dopo la notizia della sua scomparsa: ecco le dichiarazioni dell’amministratore delegato dell’Inter

Beppe Marotta ha un pensiero per Mauro Bellugi dopo la notizia della sua scomparsa. Le parole all’ANSA.

PER TUTTE LE NOTIZIE SUI NERAZZURRI SEGUITECI SU INTERNEWS24

«Mauro era l’eroe di un calcio romantico che non c’è più. Ringrazio la Lega che ci ha consentito di ricordarlo nell’unico modo possibile, nella partita che è stata tante volte cruciale nella sua carriera e che da lassù gli spiacerà non poter seguire da vicino. Giocheremo col lutto al braccio e sarà osservato un minuto di silenzio prima della gara».