New York Cosmos, è crisi: tutti svincolati

Colpo di scena nella North American Soccer League: il club dei New York Cosmos, franchigia storica e campione in carica del campionato, annuncia la crisi e consegna le lettere di svincolo a tutti i calciatori della rosa

NY CRAC – Gli stipendi dei calciatori saranno pagati per il mese di novembre, ma da dicembre nessun giocatore della rosa riceverà la busta paga e tutti sono lasciati liberi di accordarsi con altri club. Questo è il clamoroso scenario che sta vivendo la squadra dei New York Cosmos. La formazione campione in carica della NASL non regge il peso della crisi societaria, il presidente O’Brien è alla ricerca di nuovi investitori ma secondo quanto riporta Empire of Soccer potrebbe presto liberarsi delle sue stesse quote.
GLORIA E CADUTE – I Cosmos rappresentano la storia della NASL, campionato vinto dai newyorkesi otto volte (tre titoli nelle ultime quattro stagioni). Fu proprio la franchigia della Grande Mela a portare nel soccer nomi come Pelè, Chinaglia, Beckenbauer e, appena due anni fa, Raul. Il club, che non è nuovo a problemi di natura finanziaria, nel 2011 aveva convinto anche star come Robert De Niro a investire nel calcio americano e fino a pochi mesi fa sognava in grande cercando di arrivare a Totti: oggi il sogno sta tramontando, già nei prossimi giorni dovrebbe arrivare un annuncio ufficiale della presidenza.