Nizza-Lazio 1-3: pagelle e tabellino

milinkovic lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Nizza-Lazio, gruppo K Europa League 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Nizza-Lazio 1-3, i biancocelesti si ritrovano subito sotto per via del colpo di testa di Mario Balotelli, ma la reazione è immediata: Caicedo ristabilisce la parità approfittando della frittata firmata da Cardinale e Dante. Nella ripresa è il solito Milinkovic-Savic a salire in cattedra: doppietta della vittoria e Lazio a punteggio pieno nel suo raggruppamento, a vele spiegate verso la qualificazione ai sedicesimi di finale.

Nizza-Lazio 1-3: pagelle e tabellino

MARCATORI: pt 4′ Balotelli, 5′ Caicedo, st 20′ Milinkovic-Savic, 44′ Milinkovic-Savic

Nizza (3-5-1-1): Cardinale 4.5; Marlon 5.5, Dante 4.5, Le Marchand 5.5; Burner 5, Less-Melou 5.5 (26′ st Pléa s.v.), Mendy 6, Walter 5.5, Jallet 5 (43′ st Srarfi s.v.); Sneijder 6; Balotelli 6.5. A disposizione: Benitez, Souquet, Lusamba, Sarr, Koziello. Allenatore: Lucien Favre

Lazio (3-5-2): Strakosha 6; Bastos 7, Luiz Felipe 6.5, Radu 6.5; Patric 6.5, Murgia 6.5, Di Gennaro 6 (15′ st Luis Alberto 6.5), Milinković-Savić 7, Lulić 6; Nani 5 (15′ st Immobile 6), Caicedo 7 (30′ st Leiva s.v.). A disposizione: Crecco, Vargic, De Vrij, Parolo. Allenatore: Simone Inzaghi

ARBITRO: Craig Thomson (Scozia)
NOTE: ammoniti Mendy, Luis Felipe

NIZZA – IL MIGLIORE

Balotelli 6.5: Vero è che si accende soltanto a sprazzi, difetto di fabbrica che nella sostanza – oltre ai proverbiali limiti caratteriali – ne ha condizionato la carriera, ma gioca una partita di buona fattura. Sia nel gioco con i compagni, abile a legare le trame offensive, sia nelle iniziative personali. Molto bello il gol con cui sblocca la gara, un colpo di testa potente e preciso che non lascia scampo a Strakosha.

NIZZA – IL PEGGIORE

Cardinale 4.5: Disastroso. Con Dante propizia la rete dell’immediato pareggio della Lazio firmata da Caicedo, ma sono innumerevoli le occasioni in cui non si dimostra all’altezza della situazione. Uscite avventurose, respinte corte, incertezze continue per l’intero arco della gara.

LAZIO – IL MIGLIORE

Caicedo 7: Prima la rete che impatta immediatamente la gara, abile e reattivo ad approfittare dell’errore congiunto a firma Cardinale e Dante, poi l’assist con cui regala a Milinkovic-Savic il gol del sorpasso, ancora rapido nella lettura: parte sulla linea del fuorigioco, raccoglie il servizio di Radu e con un solo tocco crea il passaggio vincente per il serbo. Prestazione di livello.

LAZIO – IL PEGGIORE

Nani 5: Gli manca la condizione necessaria per incidere a questi livelli, nonché l’inquadramento nella Lazio di Inzaghi: ne viene fuori una prestazione impalpabile, da pesce fuor d’acqua. Non può bastare qualche punizione dalla distanza ben calciata in area avversaria, c’è bisogno di tempo per ritrovare un Nani all’altezza.

Nizza-Lazio: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Ritmi di gioco appena più alti in questa ripresa rispetto alla prima frazione, ancora decisivo Caicedo: è suo l’assist servito a Milinkovic-Savic per la rete del sorpasso biancoceleste. Il Nizza poi ha provato a creare qualche occasione per pareggiare, ma la Lazio ha resistito senza troppi affanni e l’ha definitivamente archiviata nel finale ancora con il serbo.

47′ – Fischio finale: Nizza-Lazio 1-3!

45′ – Due minuti di recupero

44′ – MILINKOVIC LA CHIUDE! Colpo di testa del serbo da corner ed è tris: la Lazio vince e si conferma su livelli altissimi in questo avvio di stagione!

43′ – Sostituzione Nizza: Srarfi per Jallet

40′ – Cross di Milinkovic e stacco di Murgia, palla alta

39′ – Lazio in gestione della gara

37′ – Si iscrive alla contesa Pléa: Strakosha in due tempi dice no

34′ – Conclusione di Walter tra le braccia del portiere albanese

31′ – Balotelli rientra sul destro e calcia con grande potenza: palla appena alta sulla porta difesa da Strakosha

30′ – Cambia ancora Inzaghi: Leiva per il migliore in campo Caicedo

27′ – Punizione di Balotelli dai trentacinque metri: nulla di fatto

26′ – Sostituzione Nizza: Pléa per Less-Melou

25′ – Azione confezionata dai nuovi entrati: assist di Luis Alberto per Immobile che incrocia con il mancino, respinta di Cardinale

22′ – Bastos chiude sul piattone di Balotelli

20′ – LA LAZIO L’HA RIBALTATA! Caicedo parte sul filo del fuorigioco, raccoglie il servizio di Radu e manda in porta Milinkovic-Savic, il serbo non può fare altro che depositare in rete con la sua reattività e la sua qualità!

19′ – Lazio che sul piano dell’atteggiamento in campo pare poter beneficiare dei due recenti ingressi

15′ – Doppia sostituzione per Inzaghi: Luis Alberto ed Immobile in campo, gli lasciano spazio Di Gennaro e un deludente Nani

12′ – Balotelli per Sneijder che finta il tiro in una direzione e lo spedisce nell’altra: attento Strakosha

10′ – Più Nizza che Lazio in questo avvio: i biancocelesti comunque controllano la situazione limitando gli affanni

8′ – Che giocata di Balotelli! Controllo di palla eccellente e conclusione immediata, palla fuori

3′ – Subito un brivido per la Lazio: Sneijder in profondità per Balotelli con Strakosha che sbaglia l’uscita, palla ancora al centravanti del Nizza che non trova la coordinazione per centrare la porta sguarnita

1′ – Si riparte senza sostituzioni: via alla ripresa di Nizza-Lazio!

SINTESI PRIMO TEMPO – Doppio squillo in avvio: prima Balotelli con un bellissimo colpo di testa che ha freddato Strakosha (assist di Sneijder, in uno dei suoi pochi acuti), immediata la risposta di Caicedo pronto ad approfittare del pasticcio Cardinale-Dante. Poco altro nello sviluppo della frazione.

45′ – Intervallo: Nizza-Lazio 1-1!

44′ – Nani in ritardo sullo scarico di Patric, altra conclusione del portoghese dopo il batti e ribatti, senza fortuna

41′ – Buona verve di Balotelli: accelerazione che costringe Radu al fallo: sugli sviluppi Sneijder serve Dante che su schema si rende pericoloso con un colpo di testa. Lazio sorpresa

39′ – Ci prova anche Di Gennaro dal limite: nulla di fatto

36′ – Calcio di punizione per la Lazio ed occasione super: gran botta di Nani dalla distanza ed ennesimo errore di Cardinale che lascia lì il pallone, Radu raccoglie la respinta corta ma non trova la coordinazione necessaria e sfiora la parte alta della traversa

32′ – Murgia in profondità per Caicedo, che passa alle spalle di Dante ma stavolta trova l’uscita di Cardinale

30′ – Il Nizza prova a gestire la palla ma la Lazio al momento non si scompone ed agisce in ripartenza

29′ – Punizione di Nani ed ennesima respinta incerta di Cardinale, irrompe Patric ma non trova lo specchio della porta

23′ – Girata di Balotelli dall’interno dell’area di rigore: palla debole tra le braccia di Strakosha

19′ – Taglio eccellente di Milinkovic-Savic per Patric, bene l’esterno nel movimento e nella conclusione in diagonale, palla che si spegne a lato della porta difesa da Cardinale

15′ – Ritmi di gara ora più contenuti rispetto al frenetico avvio

12′ – Altro errore in disimpegno del Nizza, conclusione imprecisa di Murgia

9′ – Trattenuta di Di Gennaro su Sneijder: punizione dell’olandese e palla respinta dalla barriera

7′ – Avvio di gara fulmineo con due reti in altrettanti minuti

5′ – PAREGGIO LAZIO! Immediata la risposta biancoceleste! Pasticcio tra Cardinale e Dante, ne approfitta Caicedo che si trova nel mezzo e quasi fortuitamente firma il repentino pareggio!

4′ – NIZZA IN VANTAGGIO! Ha segnato Balotelli! Azione insistita del Nizza e cross delicato di Sneijder per il centravanti italiano, gran colpo di testa in controtempo e francesi avanti!

1′ – Partiti: via a Nizza-Lazio!

In palio il primato del Girone K di Europa League: Nizza e Lazio si affrontano infatti a punteggio pieno, dopo aver vinto le prime due gare del raggruppamento contro Vitesse e Zulte Waregem. La strada verso la qualificazione ai sedicesimi di finale appare segnata, come da pronostico, per la Lazio però arriva l’occasione per confermarsi su determinati livelli – tenuto conto dello straordinario avvio di stagione – anche in caso di rotazioni del suo organico. Tra pochi minuti via alla cronaca live con gli aggiornamenti su Nizza-Lazio. Scelte ufficiali: Favre cambia tutto, largo al turnover ed alla difesa a tre, nel caso composta da Marlon, Dante e Le Marchand. C’è Sneijder a supporto dell’unico riferimento offensivo Mario Balotelli. Sponda Lazio: solo conferme per quanto concerne le scelte di mister Inzaghi, con Luiz Felipe al centro della difesa, Patric sulla corsia destra e Di Gennaro in cabina di regia, spazio a Nani in attacco con Caicedo.

Nizza-Lazio: formazioni ufficiali

Nizza (3-5-1-1): Cardinale; Marlon, Dante, Le Marchand; Burner, Less-Melou, Mendy, Walter, Jallet; Sneijder; Balotelli. Allenatore: Lucien Favre

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, Luiz Felipe, Radu; Patric, Murgia, Di Gennaro, Milinković-Savić, Lulić; Nani, F.Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi

Nizza-Lazio: probabili formazioni e pre-partita

Favre dovrebbe optare per un impianto offensivo con Saint-Maximin e Lees-Melou immediatamente a ridosso di Pléa e Balotelli, da valutare in questo caso però l’eventuale inquadramento di Wesley Sneijder. Turnover per mister Inzaghi: potrebbero osservare un turno di riposo De Vrij, Parolo, Leiva, Luis Alberto ed Immobile. Probabile impiego dal primo minuto per Nani, al fianco di Caicedo già in gol nella precedente sfida di Europa League contro lo Zulte Waregem.

Nizza (4-2-4): Cardinale; Souquet, Le Marchand, Dante, Jallet; Seri, Koziello, Saint-Maximin, Pléa, Balotelli, Lees-Melou. Allenatore: Lucien Favre

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, Luiz Felipe, Radu; Patric, Murgia, Di Gennaro, Milinković-Savić, Lulić; Nani, F.Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi

L’allenatore della Lazio Simone Inzaghi si è così espresso sulla gara in questione: «Sarà una partita difficile, il Nizza è un’ottima squadra, con giocatori di grande qualità. Vincere vorrebbe dire fare un grosso passo in avanti per la qualificazione. Sabato? Contro la Juve è stata un’impresa, ma quello che è stato è stato. Da lunedì abbiamo preparato la sfida col Nizza, una partita importantissima. Turnover? Manderò in campo la formazione che in questo momento considero migliore, anche in base ai nostri impegni. Questa mattina ho cambiato qualcosa, vediamo domani. Nani? Sta benissimo, come anche Caicedo. Quando li ho chiamati in causa hanno sempre risposto in maniera positiva. Domani penso che partiranno dall’inizio. Abbiamo tanti giocatori di qualità, e poi c’è da recuperare Felipe Anderson. L’avversario Balotelli? E’ un grande campione, ha grandi qualità, qui sembra che abbia trovato l’ambiente ideale. Il Nizza è una squadra organizzata e ha in Balotelli e Plea i giocatori offensivi più importanti insieme a Snejder».

Nizza-Lazio: i precedenti del match

Sono sedici i precedenti disputati dalla Lazio contro club francesi, bilancio in sostanziale equilibrio: sei vittorie ed altrettante sconfitte, quattro dunque i pareggi riscontrati. Fresco impegno del Nizza con un club italiano: il Napoli di Sarri, in occasione dei playoff validi per l’accesso all’attuale edizione della Champions League, i partenopei l’hanno spuntata con un doppio ed insindacabile 2-0.

Nizza-Lazio: l’arbitro del match

Dirige il fischietto scozzese Craig Thomson, classe 1972. Una gara di Europa League all’attivo in questa edizione, più specificamente nella fase di qualificazione, la vittoria del Rosenborg sul campo dell’Ajax. Ha arbitrato anche una sfida di Champions League, quella tra Basilea e Benfica, terminata con il sonoro 5-0 inflitto dagli svizzeri ai portoghesi. in entrambe le occasioni ha estratto cinque cartellini gialli.

Nizza-Lazio Streaming: dove vederla in tv

La partita andrà in onda a partire dalle ore 19 in diretta sulle frequenze in digitale terrestre di Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Sky Calcio 4. Non solo, perché il derby Nizza-Lazio sarà trasmessa in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOsAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go.