Percassi ricorda Mondonico: «L’Atalanta oggi perde un amico»

percassi atalanta
© foto www.imagephotoagency.it

Il mondo del calcio italiano, stamane, si è svegliato con la notizia della scomparsa di Emiliano Mondonico: il presidente dell’Atalanta, Antonio Percassi, ha voluto ricordarlo così

Emiliano Mondonico combatteva da tempo contro un tumore, ma non ha mai abbandonato il suo amato calcio, nemmeno negli ultimi mesi, in cui non era raro vederlo o sentirlo tra gli ospiti dei programmi calcistici. Ci ha lasciati oggi e arrivano, senza soluzione di continuità, i messaggi di chi lo aveva conosciuto e gli aveva voluto bene. Prima grande uomo che allenatore, anche Antonio Percassi, proprietario dell’Atalanta gli ha voluto rivolgere un messaggio, attraverso il sito ufficiale del club orobico:

«È una delle giornate più tristi nella storia della nostra Società, oggi l’Atalanta piange la scomparsa di Emiliano Mondonico, lui che di storia nerazzurra ne ha scritta di molto importante. Ci ha insegnato che i sogni possono diventare realtà: la “sua” Atalanta in Coppa delle Coppe tenne alto il nome di Bergamo e dell’Italia intera regalando emozioni indimenticabili e più che mai vive. Grande professionista e conoscitore del calcio, ma allo stesso tempo uomo di profonda umanità con lo sguardo sempre rivolto ai più deboli e bisognosi. Oggi siamo tutti un po’ più poveri, l’Atalanta ed i suoi tifosi hanno perso un grande amico»