Pioli sul rigore dato dal VAR: «È evidente che sia stato determinante»

Pioli sul rigore dato dal VAR: «È evidente che sia stato determinante»
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico sulla prestazione della Fiorentina: «I ragazzi hanno commesso degli errori tecnici importanti, ma hanno uno spirito grandissimo»

Stefano Pioli ha analizzato la vittoria della Fiorentina per 4-1 contro la SPAL ai microfoni di Dazn:

SULL’EPISODIO DEL RIGORE – «È evidente che sia stata una situazione determinante, è chiaro che sarebbe stato un peccato trovarci sotto nel risultato. Questi ragazzi hanno commesso degli errori tecnici importanti, ma hanno uno spirito grandissimo. Abbiamo creato tanto, meritavamo di vincere».

SULLA VITTORIA – «La squadra sta crescendo ed è cresciuta quando non arrivavano i risultati. Peccato vedere certi tipi di errori, non c’era bisogno di rischiare quelle situazioni. Qualche errore devo concederlo, ma se vogliamo andare avanti dobbiamo mantenere l’atteggiamento propositivo ma con anche con precisione tecnica. In tante situazioni è mancato l’ultimo passaggio».

SU SIMEONE – «Giovanni per me è un titolare, io ho la fortuna di avere 16-17 titolari e scelgo con serenità i primi 11. Toccherà anche a lui continua a dimostrare i suoi valori, ma sta attraversando un buon periodo. Questo era un passaggio fondamentale, loro non perdevano da tantissimo tempo. I miei ragazzi sono stati molto bravi».

SU CHIESA – «Io vivo il quotidiano con questa voglia di aiutare i miei giocatori. Anche nelle prestazioni migliori c’è qualcosa in cui puoi migliorare. Gli sto togliendo i compiti difensivi ed è più lucido e fresco, ma non deve smettere di lavorare per la squadra. In qualche situazione poteva far meglio. Federico è cresciuto tantissimo e nell’approccio, nella sua presenza all’interno della squadra. Sta gestendo il tutto molto bene. La fascia? Speriamo torni il prima possibile sul braccio di Pezzella, per noi è un uomo fondamentale».