Rafinha vuole l’Inter e aspetterà i nerazzurri. Ausilio va dal Barça

rafinha inter
© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter si muove per il riscatto di Rafinha. Il ds dell’Inter, Piero Ausilio, avvistato a Barcellona: le ultimissime – 27 maggio

Rafinha aspetta l’Inter. Il brasiliano vuole proseguire la sua avventura in Italia con la maglia dell’Inter ed è pronto ad attendere i nerazzurri. L’Inter non può spendere 38 milioni subito ma può trovare un’intesa a partire dal 1° luglio. Il club lavora per riscattare il centrocampista offensivo classe 1993 e il giocatore vuole dare priorità ai nerazzurri ed è pronto ad aspettare le mosse dell’Inter.

Rafinha, missione Inter. Dalla Spagna: Ausilio incontra il Barça – 26 maggio

Rafinha resta all’Inter? Il centrocampista brasiliano è in prestito con diritto di riscatto dal Barcellona per 35 milioni più 3 di bonus e non può essere riscattato dai nerazzurri nell’immediato per questioni legate al bilancio da chiudere il prossimo 30 giugno e al rispetto del Fair Play Finanziario. I nerazzurri devono iscrivere a bilancio 40 milioni in plusvalenze ma non vorrebbero rinunciare a Cancelo e a Rafinha. Secondo le ultime indiscrezioni provenenti dalla Spagna, i nerazzurri sperano di trattenere soprattutto il brasiliano.

Secondo il Mundo DeportivoAusilio è pronto a partire per la Spagna per porre le basi per un possibile accordo. Il giocatore ha espresso più volte il desiderio di rimanere in nerazzurro e l’Inter si muoverà per soddisfare la volontà del suo calciatore. Ausilio dovrebbe incontrare a breve il CEO del Barcellona Oscar Grau e il direttore dell’area tecnica Pep Segura. Il club nerazzurro è pronto a offrire 20 milioni di euro ma il Barça non vuole fare sconti e filtra pessimismo sulla buona riuscita della trattativa. Rafinha è in uscita ma niente sconti. L’Inter prova a confermare il suo trequartista ma la missione non è semplice.