Juventus-Lazio, parla l’ex Ravanelli: «Match da tripla! Juve, prendi Milinkovic»

© foto Foto Juventus/LaPresse Roma 22-05-1996 Archivio Storico Sport Calcio Juventus - Ajax Champions League Nella foto: la formazione della Juventus In piedi da sx Torricelli,Conte,Ferrara,Ravanelli,Peruzzi Accovacciati da sx Sousa,Pessotto,Deschamps,Del Piero, Vialli e Vierchowood

Ex di entrambe, Fabrizio Ravanelli parla del big match di sabato, mettendo in guardia la Juventus e dando un consiglio alla dirigenza

Intervistato dai colleghi della Gazzetta dello Sport, Fabrizio Ravanelli, alias Penna Bianca, ha parlato del primo big match della prossima giornata di Serie A, quello che metterà di fronte due delle sue ex squadre: Juventus e Lazio. Sebbene la squadra di Allegri parta con i favori del pronostico, il protagonista dello storico cammino in Champions League della stagione 1995-1996, mette in guarda Buffon e compagni: «La Juventus dovrà stare molto attenta: avrà di fronte una grande Lazio, che continua a crescere sul piano della mentalità. La squadra di Inzaghi è già grande, ha ormai raggiunto una continuità di risultati tale da porla tra le prime quattro forze della Serie A. Può puntare alla Champions».

Un partita difficile da pronosticare ma sui marcatori Ravanelli non ha dubbi: «Sarà sicuramente una partita da tripla. Andranno a segno Higuain e Immobile, mentre l’uomo decisivo sarà Milinkovic». E proprio su quest’ultimo la difesa della Juventus dovrà porre la maggior attenzione. Oltre alla difesa, l’attaccante che ha collezionato ben 160 presenze in bianconero, dà un consiglio alla dirigenza: «Milinkovic Savic per me è tra i più forti al mondo; ma non lo dico solo da adesso, che sarebbe fin troppo facile, lo dico da un anno e mezzo. Tatticamente completo, è dotato di grande forza fisica ed è anche abile nel gioco di testa, oltre ad essere un goleador. Io suggerirei alla Juventus di cercare di acquistarlo: con lui in mezzo al campo la squadra di Allegri diventerebbe sicuramente tra le prime in Europa…».