RB Lipsia-Napoli 0-2: pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

RB Lipsia-Napoli, ritorno sedicesimi Europa League 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

RB LipsiaNapoli 0-2, prova di forza clamorosa degli uomini di Sarri che dominano l’avversario dal primo all’ultimo istante di gara e sfiorano il miracolo. Arrivano due reti – quelle di Zielinski ed Insigne – ma ne occorrevano tre per ribaltare la contesa ed accedere agli ottavi di finale dell’Europa League. Tutti i rimpianti del Napoli di Sarri vanno inevitabilmente alla gara d’andata, con il terzo gol del Lipsia arrivano al novantacinquesimo minuto.

RB Lipsia-Napoli 0-2: pagelle e tabellino

MARCATORI: pt 32′ Zielinski, 40′ Insigne

Lipsia (4-4-2): Gulacsi 6; Laimer 5, Konaté 6, Upamecano 6.5, Bernardo 5; Sabitzer 5.5, Kampl 6, Demme 5, Bruma 5.5 (27′ st Forsberg 5.5); Poulsen 5 (46′ st Ilsanker s.v.), Werner 5 (39′ st Augustin s.v.). A disposizione: Mvogo, Kaiser, Schmitz, Klostermann. Allenatore: Ralph Hasenhüttl

Napoli (4-3-3): Reina 6; Maggio 6, Albiol 7, Tonelli 7, Mario Rui 6.5 (23′ st Hysaj 6); Allan 6.5, Diawara 6 (37′ st Jorginho), Hamsik 5.5 (20′ st Callejon 6.5); Zielinski 7, Mertens 5.5, Insigne 7. A disposizione: Sepe, Koulibaly, Rog, Ounas. Allenatore: Maurizio Sarri

ARBITRO: Anthony Taylor (Inghilterra)
NOTE: ammoniti Tonelli, Poulsen, Zielinski, Kampl, Sabitzer

RB LIPSIA – IL MIGLIORE

Upamecano 6.5: Alza il muro e prende tutto quel che può: la difesa non è quella titolare ed è giovanissima, qualche limite in termini di organizzazione complessiva inevitabilmente emerge, ma la prestazione individuale del centrale del Lipsia è di alto livello, soprattutto sulle linee di passaggio avversarie.

RB LIPSIA – IL PEGGIORE

Werner 5: L’uomo più atteso nel Lipsia, ma rispetto alla gara d’andata è l’assente ingiustificato: mai uno spunto degno di nota, rara qualche assistenza ai compagni. Si innervosisce presto e finisce per farsi notare esclusivamente per qualche fallo di troppo.

NAPOLI – IL MIGLIORE

Zielinski 7: Prosegue il percorso per diventare uno dei jolly più apprezzabili sul panorama mondiale: dopo i ruoli da mezzala e da attaccante sinistro in luogo di Insigne, ecco l’impiego sul versante destro offensivo, nella posizione che spetta a Callejon. Il risultato? Gol che sblocca la gara, numeri sparsi in ogni fetta di campo: padronanza tecnica ed atletica da giocatore fatto.

NAPOLI – IL PEGGIORE

Hamsik 5.5: Si accende soltanto ad intermittenza in una gara in cui la sua esperienza internazionale dovrebbe fare la differenza. Poco lucido nella gestione di alcune situazioni offensive, cala ulteriormente nella ripresa e Sarri gli preferisce il più fresco ed offensivo Callejon.

RB Lipsia-Napoli: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Secondo tempo di passione del Napoli che trova il secondo gol però soltanto a cinque minuti dal termine con Insigne, che rompe il digiuno lungo due mesi. Troppo tardi per centrare il necessario terzo gol che sarebbe valso la clamorosa qualificazione.

49′ – Fischio finale: Lipsia-Napoli 0-2!

48′ – Chance per Callejon, che non trova lo specchio della porta avversaria

46′ – Nel Lipsia Ilsanker per Poulsen

45′ – Quattro minuti di recupero

44′ – Napoli tutto rivolto nella metà campo avversaria

41′ – RADDOPPIO NAPOLI! Allan in progressione per Callejon, cross perfetto per Insigne che anticipa Laimer e spedisce nella porta tedesca! Ora cinque minuti di speranza più il recupero!

40′ – Sostituzione Lipsia: fuori Werner e dentro Augustin

38′ – Occasione clamorosa per il Napoli! Solito filtrante per Callejon che in spaccata da pochi metri riesce soltanto a passare verso il centro e non a tirare, appena in ritardo Mertens nella lettura della situazione, ancora anticipato da Upamecano

37′ – Sostituzione Napoli: Jorginho per Diawara

36′ – Tacco di Zielinski per Mertens, stavolta è Konaté a sporcare la trama

33′ – Ottimo intervento in spaccata di Tonelli su Sabitzer, pronto a calciare in porta

30′ – Callejon per Mertens, intervento in acrobazia di un super Upamecano!

27′ – Sostituzione Lipsia: Forsberg per Bruma

26′ – Il Lipsia ora sembra poter contenere le offensive del Napoli, a cui occorrono due gol per accedere ai quarti di finale

23′ – Altra sostituzione scelta da Sarri: Hysaj per Rui

20′ – Girata di Mertens senza fortuna. Nel Napoli Callejon per Hamsik

18′ – Napoli in pressing per cercare il gol della speranza

14′ – Cross di Insigne per Zielinski pronto a battere di testa, che intervento di Upamecano sulla linea di passaggio!

13′ – Sponda di Mertens per Hamsik che prova il colpo di prima intenzione per Insigne, buona l’idea ma non la risoluzione

10′ – Reina in uscita su Werner: perfetta la presa bassa. Ribaltamento di fronte e sinistro di Zielinski da posizione centrale: attento Gulacsi

9′ – Problema alla pianta del piede per Mario Rui, che dopo uno stop pare poter continuare

7′ – Fallo di Rui su Laimer: fiscale Poulsen nell’occasione, contatto minimo, la battuta di Sabitzer si infrange sulla barriera campana

5′ – Azione di forza di Allan: discesa devastante palla al piede, poi la scelta errata nel passaggio sul fronte opposto per Insigne

4′ – Werner passa in velocità e serve Poulsen, provvidenziale il salvataggio di Albiol

2′ – Numero pazzesco di Zielinski: tunnel su Demme e mancino per liberare Insigne a tu per tu con l’estremo difensore avversario, ravvisata un’impercettibile posizione di fuorigioco dell’attaccante partenopeo

1′ – Si riparte: via alla ripresa di Lipsia-Napoli!

SINTESI PRIMO TEMPO – Superiorità schiacciante del Napoli che trova il vantaggio con Zielinski e crea altre occasioni meritevoli di nota, produzione offensiva più consistente del solo gol di scarto sul Lipsia. Prestazione comunque incoraggiante per la ripresa: agli uomini di Sarri servono altri due gol.

46′ – Colpo di testa di Werner su situazione di corner: palla a lato. Intervallo: RB Lipsia-Napoli 0-1

45′ – Un minuto di recupero sancito da Taylor

43′ – Napoli che prova a cavalcare l’onda prima dell’intervallo: un altro gol farebbe crollare le certezze del Lipsia

39′ – Squadre lunghe: cambio di campo di Insigne per Zielinski, Bernardo salva in tuffo da ultimo uomo

35′ – Ispirato Insigne: si libera con una finta ma stavolta non calcia e perde il tempo dell’azione

32′ – VANTAGGIO NAPOLI! Segna Zielinski! Azione spettacolare del Napoli sull’asse Hamsik-Insigne, conclusione dell’attaccante respinta da Gulacasi, che non può nulla però sul tap-in vincente del jolly polacco!

31′ – Doppia occasione per gli uomini di Sarri: conclusione di Insigne respinta da Konaté, irrompe Hamsik ed arma il mancino, stesso esito

29′ – Tentativi in profondità per innescare prima Insigne e poi Mertens: sale perfettamente la linea difensiva del Lipsia, con i giovanissimi centrali classe ’98 e ’99

28′ – Chiari e forti i cori degli oltre mille tifosi giunti a supporto del Napoli

25′ – Lipsia che ora prova con successo a contenere i ritmi della contesa

22′ – Napoli che ha bisogno di trovare un gol per alimentare le speranze qualificazione

18′ – Sponda di Poulsen per favorire l’inserimento dei centrocampisti, irrompe Diawara e spazza il pallone non pressato da alcun avversario: la sensazione è quella che il forte regista partenopeo debba ritrovare la necessaria serenità, dopo qualche uscita a vuoto

14′ – Traversa del Lipsia! Conclusione senza pretese di Sabitzer, inspiegabile deviazione di Tonelli con un colpo di testa improbabile che centra in pieno il legno della porta difesa da Reina

13′ – Bel cross di Sabitzer, è Albiol ben appostato ad allontanare

12′ – Che spreco di Hamsik: chiede l’uno-due ad Insigne e si ritrova a tu per tu con Gulcasi, ma controlla malamente con il suo sinistro

10′ – Slalom di Bruma ma la conclusione è rivedibile

9′ – Caos in area del Lipsia sugli sviluppi di un corner: alla fine Laimer sventa la minaccia

7′ – Chance Napoli: Hamsik perde il momento per il tiro e scarica su Zielinski che a sua volta serve Allan, il brasiliano sceglie inspiegabilmente di temporeggiare e non fredda Gulacsi da ottima posizione

5′ – Zielinaki in profondità: lo tiene a fatica Upamecano

4′ – Bene il Napoli in avvio sul piano dell’intensità

1′ – Si parte: via a Lipsia-Napoli!

La mission impossible del Napoli di Sarri passa da Lipsia: il cammino internazionale dei partenopei è appeso ad un filo, con il pesante 1-3 del San Paolo da ribaltare nella sfida odierna di ritorno. In palio l’accesso agli ottavi di finale dell’Europa League: un obiettivo che il Napoli ha inevitabilmente condizionato al massimo traguardo dello scudetto, più a fuoco in tal senso il Lipsia che già nella sfida di andata ha palesato le differenti ambizioni. Tra pochi minuti via alla cronaca live con gli aggiornamenti in tempo reale su RB Lipsia-Napoli. Scelte ufficiali: sorprese da ambedue le parti, in casa Lipsia sul versante sinistro difensivo c’è Bernardo e non Klostermann, Sarri punta su Albiol e non Koulibaly al fianco di Tonelli, tanti titolari in campo nel tentativo di sovvertire il pronostico e firmare l’impresa, ecco dunque Allan, Mertens, Hamsik ed Insigne.

RB Lipsia-Napoli: formazioni ufficiali

Lipsia (4-4-2): Gulacsi; Laimer, Konaté, Upamecano, Bernardo; Sabitzer, Kampl, Demme, Bruma; Poulsen, Werner. Allenatore: Ralph Hasenhüttl

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Tonelli, Mario Rui; Allan, Diawara, Hamsik; Zielinski, Mertens, Insigne. Allenatore: Maurizio Sarri

RB Lipsia-Napoli: probabili formazioni e pre-partita

Doppia assenza pesante in casa Lipsia: out per infortunio Orban e la stella Keita, saranno sostituiti rispettivamente da Konaté e Demme. Non al meglio della condizione Kampl, ma è costretto a stringere i denti considerata la perdita di Keita. Diversi dubbi per Sarri: ballottaggio Rui-Hysaj sul versante sinistro con il contestuale impiego di Maggio su quello destro, da valutare le scelte offensive, se gioca Insigne ecco il turnover per Hamsik, con Zielinski sua alternativa naturale. Dovesse accomodarsi in panchina il Magnifico, ecco Hamsik in campo con il polacco spostato qualche metro avanti. Dubbi sull’utilizzo di Mertens, reduce da un problema alla caviglia.

Lipsia (4-4-2): Gulacsi; Laimer, Konaté, Upamecano, Klostermann; Sabitzer, Kampl, Demme, Bruma; Poulsen, Werner. Allenatore: Ralph Hasenhüttl

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Tonelli, Koulibaly, Mario Rui; Rog, Diawara, Zielinski; Ounas, Callejon, Insigne. Allenatore: Maurizio Sarri

Ecco le considerazioni espresse dal tecnico del Napoli Maurizio Sarri nella conferenza stampa di presentazione dell’incontro con il Lipsia: «Ai ragazzi dopo la gara d’andata ho detto che abbiamo fatto una partita dei cialtroni, ma la responsabilità maggiore è la mia. Dobbiamo andare in campo con la voglia di vincere la partita e con la speranza di avere qualche episodio a favore che ci consenta di riaprire la qualificazione. Percentuali di passare il turno? Sicuramente a favore del Lipsia, ma dobbiamo avere quel pizzico di follia che ci faccia pensare di poterci qualificare. Mertens ha avuto una leggera distorsione stamattina, ma non penso abbia qualcosa di grave. Zielinski? Deve migliorare alcune cose, ad esempio l’aspetto caratteriale. Ha un talento puro, può diventare il nuovo De Bruyne».

RB Lipsia-Napoli: i precedenti del match

Prima d’ora il Lipsia non solo non aveva mai incontrato il Napoli nella sua storia, ma non si era imbattuta neanche in alcun club italiano: ragion per cui l’unico precedente è in tal senso da rintracciare nella sfida d’andata di una settimana fa, con i tedeschi che si sono imposti con il risultato di 1-3 nella loro prima trasferta italiana.

RB Lipsia-Napoli: l’arbitro del match

Dirige il fischietto inglese Anthony Taylor, arbitro internazionale classe 1978. Non si registrano precedenti stagionali con Lipsia e Napoli, né con squadre italiane. Tre gare di Champions League all’attivo in questa edizione, occasione in cui ha estratto tredici cartellini gialli, ad una media dunque superiore alle quattro ammonizioni a partita. Una sola gara di Europa League: quarto turno di qualificazioni, la sfida tra i rumeni del Viitorul e gli austriaci del Salisburgo (risultato 1-3, quattro ammonizioni).

RB Lipsia-Napoli Streaming: dove vederla in tv

La partita andrà in onda a partire dalle ore 19 in diretta sulle frequenze di Sky Sport 1 e Sky Calcio 2 (anche in HD). Non solo, perché RB Lipsia-Napoli sarà trasmessa in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOsAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go.