Roma, Baldissoni: «I ritardi di ieri? Chiederemo alla Questura»

Roma, Baldissoni: «I ritardi di ieri? Chiederemo alla Questura»
© foto www.imagephotoagency.it

Il dirigente della Roma Baldissoni ha fatto chiarezza in merito ai ritardi nell’ingresso dei tifosi nella Curva Sud dell’Olimpico

Intervenuto ai microfoni di RomaTv, Baldissoni ha commentato i problemi organizzativi che hanno caratterizzato la partita dei giallorossi contro il Torino. L’intera Curva Sud è rimasta, infatti, desolata per alcuni minuti, nonostante il match fosse già iniziato. “All’inizio abbiamo visto assenze in un settore sempre pieno come la Curva Sud, ci sembrava strano. Così abbiamo chiesto. In realtà si erano formate lunghe code ai tornelli con problemi all’ingresso per problemi organizzativi. La Curva si è riempita solo al 15′ del primo tempo. Questo è discutibile perché noi offriamo uno spettacolo solo per qualcuno che lo possa vedere. Se qualcuno crea problemi noi ovviamente lo condanniamo. Se non si fa in tempo a entrare c’è un problema organizzativo o di scelta. Siamo in attesa di capire cosa sia successo dalla Questura. Tutti noi cerchiamo di normalizzare il calcio, evitando il contrasto. Ma se c’è bisogno di quest’ultimo lo facciamo.»

Baldissoni ha poi proseguito: «Tutti i tifosi devono stare sugli spalti felici in attesa dell’inizio della partita, non fuori in fila e nervosi. Soprattutto dopo una partita bella come oggi, dove abbiamo vinto con sofferenza. Siamo nuovamente ai livelli che ci aspettavamo, questo ci consente di essere ottimisti, grazie anche ai recuperi di alcuni giocatori».