Roma, De Sanctis: «Dispiace per Strootman. Su Totti…»

© foto www.imagephotoagency.it

DE SANCTIS ROMA STROOTMAN TOTTI – Morgan De Sanctis, portiere della Roma, era presente oggi a un evento realizzato da Lotto. De Sanctis ha parlato ai giornalisti presenti e ha dichiarato quanto segue: «Dispiace molto per Strootman che stava dando una svolta alla sua carriera con la Roma e stava per partecipare al Mondiale. Questo è stato il peccato più grande per lui, se proprio uno deve infortunarsi in questa maniera e rimanere così tanto tempo fuori non c’è periodo migliore, avrà 3 mesi per recuperare alla fine del campionato».

INTERPRETI – «A prescindere dagli interpreti riusciamo a fare gioco, De Rossi è infortunato ma Taddei a Napoli ha fatto bene. Speriamo di regalarci e di regalare anche a lui un finale di stagione che consolidi la nostra classifica. Totti? Non facciamo più gol come con lui in campo ma se ora rientra abbiamo dodici partite dove mostrare la nostra fase offensiva,non devono essere messi sotto pressione solo gli attaccanti perché i gol li possono fare i centrocampisti e i difensori, anche uno 0-0 ci può stare».

LAVORO – «Vale il lavoro di squadra che ci auguriamo di fare al meglio fine a fine stagione. Totti sa prendersi responsabilità là davanti, il suo rientro è più che positivo, e confidiamo che da qui al 18 maggio tutto fili liscio. I napoletani che hanno gioito per l’infortunio di Strootman? Meglio non dire niente su queste cose, non diamogli risalto. Magari posso dire che col Napoli dal punto di vista degli infortuni non siamo stati particolarmente fortunati, staremo più attenti l’anno prossimo».