Roma, tre nomi sul taccuino di Mourinho - Calcio News 24
Connettiti con noi

News

Roma, tre nomi sul taccuino di Mourinho

Pubblicato

su

Pallone

Dopo gli arrivi di Ndicka dall’Eintracht ed Aouar dal Lione, entrambi ufficializzati ad inizio mercato, la Roma sta proseguendo nell’azione di ampliamento della rosa. Nelle ultime ore è stato definito il prestito di Rasmus Kristensen, altro importante rinforzo per la difesa. Il calciatore danese è già nella Capitale per svolgere le visite mediche nelle prossime ore. È stato trovato l’accordo con il Leeds con la formula del prestito secco.

Nel frattempo sono altri tre i nomi che Josè Mourinho ha individuato per rendere l’organico più numeroso e competitivo, essenziale per non trovarsi a fine stagione con gli uomini contati, come accaduto nella passata. D’altronde la Roma parte tra le squadre più accreditate anche dai bookmakers, così come si evince dalle quote scommesse calcio di Betnero.it, per arrivare in fondo a tutte le manifestazioni a cui prenderà parte, in Italia ed Europa. Ecco perché serve intervenire.

Il primo nome richiesto dal tecnico portoghese per il centrocampo è Renato Sanches. La società giallorossa ha chiesto al PSG la disponibilità per il prestito del calciatore lusitano, siccome non rientra nel progetto tecnico messo in piedi dal nuovo allenatore dei transalpini, Luis Enrique. Dalla Francia giungono versioni contrastanti in merito alla volontà di Renato Sanches di lasciare Parigi, servirà attendere ulteriori sviluppi nei prossimi giorni.

Il secondo giocatore che ha ben impressionato Josè Mourinho è Jacob Greaves dell’Hull City. Difensore centrale con diverse richieste anche da club di Premier League, la Roma può però contare sulla partnership siglata proprio poche settimane fa con la società inglese. Al momento c’è stato un semplice sondaggio da parte di Tiago Pinto in merito alla disponibilità del calciatore a trasferirsi nella Capitale. I due club hanno deciso di risentirsi la prossima settimana per fare il punto della situazione.

Infine, per l’attacco, il nome preferito dal tecnico di Setubal è Alvaro Morata. L’ex juventino è considerato la scelta ottimale per sostituire Tammy Abraham. Nei prossimi giorni è stato fissato un incontro tra Tiago Pinto e l’agente dello spagnolo, per capire quali sono le intenzioni del giocatore ed i margini della trattativa dal punto di vista economico. Morata dovrebbe infatti abbassarsi l’ingaggio per trasferirsi nella Capitale, sponda giallorossa. È un grande amico di Paulo Dybala che peraltro spinge per il suo arrivo a Roma. Lo scorso anno Morata ha segnato 15 goal in 45 partite in cui è sceso in campo con la maglia dell’Atletico Madrid.

Con questi tre giocatori, il club giallorosso farebbe un innesto di qualità per ciascun reparto, elevando di parecchio il tasso tecnico della rosa. Nel frattempo è stato annunciato per il terzo anno di fila, il ritiro in Portogallo, in Algarve. Partenza fissata per il 22 luglio e prima amichevole della stagione, quattro giorni dopo, contro il Braga.