Sampdoria, Fascetti: “Sono pessimista per la salvezza dei blucerchiati”

© foto www.imagephotoagency.it

Eugenio Fascetti, noto ex allenatore di calcio, attualmente opinionista televisivo, ha parlato del momento difficile che sta attraversando la Sampdoria di Cavasin, illustrando le cause di tale crisi: “Il periodo che sta attraversando la Sampdoria è molto brutto “? dice ai microfoni di sampdorianews.net -, a mio parere i guai sono iniziati dall’eliminazione in Champions con il Werder Brema, da quella serata è nato tutto questo pasticcio. Vedendo i risultati ottenuti e il calendario che la attende, sono abbastanza pessimista per la Sampdoria in ottica salvezza. A dicembre la squadra era quinta in classifica, poi sono accadute diverse cose che hanno generato questo pasticcio. Le responsabilità  sono da ripartire tra tutte le componenti: società , allenatori e giocatori, perchè alla fine sono loro ad andare in campo. Cassano? Di lui preferisco non parlare, con la Sampdoria si è lasciato male, nel calcio ci si può sempre rincontrare, come forse accadrà  sabato, sempre ammesso che giochi. Non conosco i motivi precisi che hanno determinato la sua partenza, ma i risultati dicono che dopo la partenza sua e di Pazzini, la squadra si è ritrovata in tale situazione”.