Giampaolo avverte il Napoli: «L’unico presidente che mi chiama è Ferrero»

Iscriviti
giampaolo sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico della Sampdoria Marco Giampaolo analizza diversi temi nella conferenza stampa prima del Napoli: dalla lista degli infortunati al suo futuro lontano da Genova

Il campionato sta giungendo alle ultime battute e la Sampdoria si giocherà le residue possibilità di qualificarsi alla prossima Europa League. Domani, a Marassi, si troverà di fronte il Napoli di Maurizio Sarri. In conferenza stampa, il tecnico Marco Giampaolo non sembra preoccupato: «La partita di domani sarà innanzitutto l’occasione per salutare il nostro pubblico. I tifosi sono stati fantastici per tutto l’anno e si sono dimostrati il nostro vero dodicesimo uomo. Poi avremo anche l’opportunità di affrontare la squadra che gioca il miglior calcio d’Italia».

Per quanto riguarda la situazione infortunati, Giampaolo aggiunge: «Zapata e Caprari sono recuperati e verranno convocati. L’unico indisponibile oltre a Murru è Fabio Quagliarella». Infine un commento anche sul suo futuro e sull’interesse proprio di Aurelio De Laurentis: «L’ho già detto e lo ripeto, l’unico presidente che mi chiama è il mio, Massimo Ferrero. Da Napoli ho ricevuto solo una chiamata per andare a ritirare un premio a fine maggio».