Santos loda l’Italia: «Grande partita, serata difficile per noi»

Santos loda l’Italia: «Grande partita, serata difficile per noi»
© foto www.imagephotoagency.it

Fernando Santos, ct del Portogallo, ha commentato lo 0-0 di San Siro contro l’Italia. Ecco le dichiarazioni del ct portoghese

Italia-Portogallo 0-0: soddisfazione per gli azzurri per l’ottimo gioco e per le occasioni create, soddisfazione anche in casa portoghese per il pari e per il primo posto nel girone di Nations League ormai blindato. Fernando Santos, ct del Portogallo, ha commentato alla Gazzetta dello Sport il pari di San Siro: «L’Italia ha fatto una grandissima partita, per noi è stata una serata difficile. Primo tem­po duro, molto più del previsto. Quando non ci si difende in mo­do ordinato, diventa difficile anche organizzare il gioco. An­che quando avevamo la palla noi, facevamo troppo fatica a costruire per merito dell’Italia. Sapevamo che avrebbero pro­vato a chiuderci in difesa e sa­rebbe stato difficile uscire: e questo è successo. Merito del­ l’Italia e colpa nostra. Li cono­scevamo, sapevamo che Verrat­ti si abbassa per costruire il gio­co: lui e Jorginho disegnano quasi un quadrato insieme a Barella e Insigne a sinistra. Cancelo ha avuto grandi diffi­coltà a chiuderli, Neves doveva abbassarsi quasi verso i centra­li: abbiamo avuto enormi diffi­coltà, davvero, ma soffrire fa crescere, così si impara».

Prosegue Santos: «Nell’in­tervallo ho spiegato alla squa­dra cosa stava succedendo, i giocatori hanno capito e siamo migliorati. Ho cambiato le posi­zioni di Pizzi e Bernardo Silva, che stava facendo quasi il terzi­no, e nell’ultima mezzora, dopo un quarto d’ora alla pari, siamo andati in crescendo e la partita è stata molto più equilibrata. Ora faremo una grande partita martedì con la Polonia, perché lo dobbiamo alla nostra gente. Cristiano Ronaldo? Fa parte di questa squadra, basta leggere il post che ha scritto oggi».