Sarri e il suo Napoli: sempre più azzurro | CdM

© foto www.imagephotoagency.it

Più italiani per il Napoli: le priorità del nuovo tecnico

Quella andata in scena al Napoli, col cambio in panchina che ha visto Rafa Benitez lasciare spazio a Maurizio Sarri, potrebbe rappresentare una vera e propria rivoluzione e non solo dal punto di vista delle idee tattiche e del profilo diverso dei due allenatori. L’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno si sofferma proprio sul nuovo Napoli di Sarri indicando come, per il tecnico appena arrivato alla corte di De Laurentiis, rappresenti una priorità la possibilità di avere a disposizione un gruppo di giocatori italiani e di prospettiva, giocatori con ampi margini di crescita da esprimere in azzurro.

LA NUOVA FILOSOFIA – Un Napoli ricco di stranieri e di nomi esotici potrebbe dunque restare un ricordo ed è possibile che partano anche pezzi pregiati: ciò che conta per Sarri non è il nome, sottolinea il quotidiano, ma la possibilità che un giocatore si riveli funzionale al progetto tattico e che possa crescere ulteriormente nel corso della stagione.