Connettiti con noi

Calciomercato

Scambio Keita – Eder, Cafu sfugge alla Lazio

Pubblicato

su

keita lazio

Scambio Keita – Eder: Lazio ed Inter pensano al possibile affare sul mercato di gennaio, ma i biancocelesti chiedono cash oltre all’italo-brasiliano per poter cedere l’attaccante senegalese. In avanti Lotito tiene d’occhio anche Paloschi e Zaza…

Scambio Keita – Eder: Cafu sfugge alla Lazio, occhio a El Ghazi, 4 gennaio

Il mercato della Lazio in entrata dipende da tanti fattori e, soprattutto, dalla permanenza o meno dell’esterno d’attacco Keita Balde Diao. La sua cessione avverrà solamente in presenza di un’offerta congrua alla valutazione che ne fa la società biancoceleste, 30 milioni di euro. Intanto, come riportato dal Corriere dello Sport odierno, il direttore sportivo Igli Tare ha incontrato il procuratore Jorge Mendes in quel di Dubai a Capodanno. E’ spuntano il nome di El Ghazi, attaccante esterno dell’Ajax scaricato definitivamente dai Lancieri. L’esterno lascerà l’Eredivisie e Mendes sta cercando il canale giusto per poterlo piazzare: costa 9 milioni di euro e l’Ajax sarebbe disposto a cederlo in prestito con diritto di riscatto, la Lazio intanto ci fa più di un pensierino. Sembra, invece, non avere tante chance la società biancocelesti per Jonathan Cafu: il brasiliano-bulgaro del Lugodorets costa 10 milioni di euro e il suo agente arriverà in Italia nelle prossime ore per sondare i vari interessi dei club di Serie A. Su di lui, tuttavia, in prima fila c’è il Lione, che può chiudere il suo acquisto da un momento all’altro, mentre per la Lazio, come sopra, il suo arrivo è preso in considerazione solo in caso di partenza di Keita.

Per adesso solo un’idea, ma sul mercato di gennaio, si sa, tutto può diventare credibile in fretta, specie se i club interessati all’affare sono Lazio e Inter, società amiche ed alleate. I nomi in ballo sono quelli di Keita Baldé, attaccante biancoceleste partito per la Coppa d’Africa col Senegal che da tempo fa gola ai nerazzurri e, da ieri, Eder, giocatore che in nerazzurro ha stentato tanto da quando è arrivato, esattamente un anno fa. Di fatto l’idea potrebbe essere quella di uno scambio tra i due con plus-valenza in termini di cash ovviamente a favore della Lazio, sebbene Keita non abbia ancora firmato il rinnovo (e probabilmente mai lo farà). La strada che la Lazio avrebbe tracciato per l’affare, riporta stamane Il Messaggero, è quella che potrebbe portare alla cessione del senegalese all’Inter: in quel caso, scrivono i bene informati, Claudio Lotito potrebbe essere pure disposto ad una parziale contropartita, indicata appunto nel nome di Eder, vista la necessità ormai quasi cronica della Lazio per una punta che possa sostituire o affiancare Ciro Immobile. Sempre in quel caso però la richiesta biancoceleste sarebbe di almeno 10 milioni di euro, oltre al cartellino di Keita. Tutto passerà ovviamente prima dalla cessione di Filip Djordjevic, di cui i biancocelesti dovranno liberarsi in avanti.

Scambio Keita – Eder, la Lazio osserva pure Paloschi e Zaza

Oltre alla cessione della punta serba (cercata dall’Olympique Lione), in ogni caso la Lazio dovrà risolvere diverse faccende in uscita: ci sono su tutti gli esuberi di Alvaro Gonzalez e Ravel Morrison e centrocampo, poi quelli di altri giocatori come Mamadou Tounkara o Joseph Minala. Con gli addii di Keita e Djordjevic possibile l’arrivo, oltre ad Eder (che di fatto non è detto giochi da attaccante puro), anche di una vera e propria punta offensiva: il nome di Alberto Paloschi (Atalanta) è quello che obiettivamente rimane in cima alle preferenze biancocelesti per prezzo e praticità (in nerazzurro il giocatore al momento è una riserva). Occhio anche alla pista che porta a Simone Zaza, attaccante della Juventus che si sta svincolando dal prestito al West Ham: su di lui Fiorentina e Genoa soprattutto, ma mai dire mai…