Serie B LIVE: a Lecce è caso Falco, Pescara vicino al cambio di proprietà

Iscriviti
oddo udinese
© foto www.imagephotoagency.it

Serie B, le ultime dai campi delle 20 squadre del campionato cadetto: notizie, infortuni, squalifiche e mercato

Le notizie più importanti dalla Serie B: notizie, infortuni, squalifiche e mercato.

CITTADELLA – Il Direttore Generale Stefano Marchetti si espone così in vista del big match contro il Monza: “Loro sono una delle favorite alla promozione, noi ce la metteremo tutta. Berlusconi e Galliani due grandi intenditori”. Clicca qui per leggere le sue parole

CREMONESE – Grigiorossi in preparazione per il match di domenica allo Stirpe contro il Frosinone. Lavoro differenziato per Bianchetti e Ghisolfi, sicuri assenti.

LECCE – Scoppia il caso Falco, con il giocatore che non si sarebbe presentato agli ultimi allenamenti di Corini giustificandosi con un certificato medico. Il mancato rinnovo di contratto e le voglie di Serie A alla base della frattura con la società salentina.

MONZA – Lo stesso Adriano Galliani smentisce le voci di un possibile interessamento per Pato: “In attacco restiamo così”.

PESCARA – Contatti sempre più fitti per il probabile cambio di proprietà: il Presidente Sebastiani si starebbe affidando all’intermediazione di Ariedo Braida per chiudere l’operazione. Nel frattempo, brutte notizie per Oddo: il difensore Mirko Drudi out almeno un mese per lo stiramento del legamento collaterale del ginocchio destro.

PISA – I nerazzurri di D’Angelo si apprestano all’ennesima trasferta di questo inizio campionato, stavolta in quel di Vicenza. Il coach rasserena sulla situazione infortunati: “A parte Loria, sono tutti a disposizione”.

PORDENONE – L’attaccante Davide Diaw prova a suonare la carica dopo un inizio di stagione ancora senza vittorie per i friulani: “Per andare in Serie A serve pazienza, ora sarebbe da presuntuosi”. Clicca qui per leggere le sue parole

SALERNITANA – Tutti fortunatamente negativi i tamponi effettuati dal Centro Futuro Diagnostico, dunque Castori avrà a disposizione l’intero gruppo per la sfida contro la Reggiana, al contrario falcidiata dalle 28 positività che potrebbero preludere al rinvio della gara.