Spal, Semplici: «Abbiamo un’identità fortificata rispetto all’anno scorso»

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico della Spal, Leonardo Semplici, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro l’Atalanta

Mentre è in corso la quarta giornata di Serie A, l’allenatore della Spal, Leonardo Semplici, ha parlato alla conferenza stampa alla vigilia del Monday match contro l’Atalanta. La squadra emiliana, difatti, scenderà in campo domani per cercare di mettere in cassaforte la terza vittoria in campionato, dopo le due ottenute contro Parma e Bologna. Semplici ha voluto iniziare parlando della partita di domani e dell’avversario che dovrà affrontare la sua squadra: «La partita di domani è molto importante, sarà una serata particolare perché è la nostra prima apparizione nel nuovo stadio. Cercheremo di dare qualcosa in più contro una squadra forte come quella bergamasca, ricca di giocatori bravi e reduce da due ottimi campionati. Avranno voglia di rivalsa dopo l’eliminazione dall’Europa League».

Il tecnico dei biancazzurri ha, poi, parlato dell’ottimo andamento del club ammettendo: «Abbiamo un’identità fortificata rispetto alla stagione scorsa e possiamo ancora migliorare. La sconfitta contro il Torino brucia perché è immeritata». Infine Semplici ha dato qualche piccola indicazione sui possibili titolari: «Valdifiori sta bene, è cresciuto nella condizione fisica e sicuramente può essere titolare domani. Rientrerà anche Floccari, mentre Bonifazi si allenerà a pieno regime dalla settimana prossima. Viviani invece è infortunato».