Stadio Scida quasi pronto ma piovono critiche

Stadio Scida quasi pronto ma piovono critiche
© foto www.imagephotoagency.it

Lo Stadio Scida di Crotone è quasi pronto e i pitagorici potranno usarlo contro il Napoli ma le associazioni culturali non l’hanno presa bene e sono sul piede di guerra

A Crotone il problema numero uno si chiama Stadio Scida. Infatti l’impianto crotonese ancora non è stato utilizzato dai ragazzi di Davide Nicola al loro esordio in Serie A. A breve però potrebbe arrivare l’ok e in Crotone – Napoli quasi certamente i rossoblu potranno giocare la prima vera sfida in casa della loro stagione. Ma attenzione alle associazioni culturali crotonesi e non solo: è guerra.

STADIO SCIDA, MILLE CRITICHE – Lo stadio infatti spunta in una zona di interesse archeologico perché qui sono presenti i resti dell’antica Kroton. Una delle tante associazioni culturali che non vogliono i lavori allo stadio è la Sette Soli. «Inconcepibile il comportamento di chi dovrebbe rispettare la legge non danneggiando i reperti storici. Sotto il suolo ci sono resti di duemila anni fa, anche una minima vibrazione può deteriorarli» affermano dalla Sette Soli, come riporta La Gazzetta dello Sport. Insomma, a Crotone per lo stadio c’è solo grande confusione.