Connettiti con noi

Azzurri

“Storia d’Italia del calcio e della Nazionale. Uomini, fatti, aneddoti (1850-1949)”, il nuovo libro di Mauro Grimaldi

Pubblicato

su

Il 5 novembre sarà disponibile nelle librerie il nuovo libro di Mauro Grimaldi: “Storia d’Italia del calcio e della Nazionale. Uomini, fatti, aneddoti (1850-1949)”

Nell’estate 2021, l’Italia parteciperà all’Europeo rinviato quest’anno a causa della pandemia da Coronavirus. La maglia azzurra, da sempre, riunisce i tifosi che per stagioni intere si sono fatti, calcisticamente parlando, la guerra per difendere le rispettive squadre d’appartenenza. Il calcio è parte integrante della nostra cultura, così come la Nazionale Italiana. Ma in quanti, ad esempio, sanno che il gioco del “calcio” è stato importato in Italia sul finire del XIX secolo tra l’indifferenza di tutti? Questo e tanti altri miti e leggende, ci vengono raccontato da Mauro Grimaldi, Consigliere della Federcalcio, nel suo nuovo libro “Storia d’Italia del calcio e della Nazionale. Uomini, fatti, aneddoti (1850-1949)”; in uscita nelle librerie il 5 novembre. Il libro, secondo volume della collana dedicata allo storytelling sportivo di LabDFG, scava a fondo nella storia dello sport più seguito al mondo. 

IL LIBRO – «Il libro, frutto di oltre venti anni di ricerche effettuate dall’autore, segue un percorso narrativo sulla storia del calcio e della Nazionale italiana, letta attraverso i principali eventi che hanno interessato la storia del nostro Paese: dall’Unità d’Italia fino alla prima metà del XX secolo offrendo, contestualmente, una lettura parallela della nascita e dello sviluppo del calcio come fenomeno sociale e sportivo. Dal nuovo modello sociale influenzato dalla Rivoluzione industriale inglese all’arrivo delle prime comunità anglosassoni con i loro hobby, tra cui il football moderno. Dall’approdo dei primi palloni sulle coste italiane, allo sport come provvidenziale “collante” per la propaganda fascista, fino a toccare pagine drammatiche della storia sportiva e umana con la strage di Superga nel 1949».

L’AUTORE – «Mauro Grimaldi è un dirigente sportivo, giornalista e scrittore. Ha ricoperto vari ruoli nel mondo dello sport tra cui quello di Segretario Generale della Lega Dilettanti e Vicepresidente vicario della Lega Italiana Calcio Professionisti. Attualmente è Consigliere Delegato della Federcalcio servizi. Come autore ha pubbli- cato diverse opere sulla storia del calcio. Ha vinto il Premio selezione Bancarella Sport nel 2000 e 2014, una menzione speciale sempre al Bancarella Sport nel 2013, Premio Gabriele Sandri per la letteratura sportiva nel 2015 e Premio Racalmare Leonardo Sciascia nel 2019».

Advertisement