Sudafrica, il ct Mashaba licenziato per insulti ai dirigenti

Clamoroso in Sudafrica: il ct della Nazionale Ephraim Mashaba è stato licenziato dalla federazione in seguito alle parole rivolte ai dirigenti in diretta tv: per la federcalcio sudafricana è insubordinazione

Il Sudafrica è in piena corsa per la qualificazione al Mondiale 2018, ma le acque in casa dei Bafana Bafana si agitano in modo clamoroso. Dopo la vittoria casalinga sul Senegal del 12 novembre scorso il ct Ephraim “ShakesMashaba non le aveva mandate a dire ai suoi dirigenti: ora arriva il licenziamento per il tecnico, noto per le sue escandescenze. Mashaba, davanti alle telecamere che lo riprendevano in diretta tv, si era scagliato contro il presidente federale Danny Jordaan accusando i vertici di scarso supporto. Il dito puntato e le pesanti parole rivolte al dirigente non hanno lasciato scelta alla federcalcio, che già nelle ore successive aveva disposto la sospensione del ct. Oggi, con un comunicato ufficiale, l’organismo calcistico sudafricano ha disposto il licenziamento per “condotta non professionale, insubordinazione e violazione degli standard federali di comunicazione“.