Connettiti con noi

Italia

Tavecchio-Ventura, pace fatta: «Beviamo caffè e whisky tutti i giorni»

Pubblicato

su

vertice figc tavecchio ventura
Ascolta la versione audio dell'articolo

Tavecchio chiude la polemica post Italia-Spagna, assicurando l’esistenza dell’ottimo rapporto tra lui e il CT Ventura

Le dichiarazioni di pochi giorni fa del Presidente della FIGC, Carlo Tavecchio, relative alla possibilità di una mancata qualificazione dell’Italia ai prossimi Mondiali di Russia 2018 hanno scatenato, inevitabilmente, numerose polemiche. Lo stesso Ventura aveva mostrato una certa dose di sbigottimento relativamente al sostantivo «apocalisse» usato dal Presidente Tavecchio, considerandolo forse un po’ troppo eccessivo e fuori luogo. Oggi, però, soprattutto dopo la vittoria contro Israele e il parallelo pareggio dell’Albania, gli animi sono diventati più tranquilli, al punto che lo stesso Tavecchio ha rilasciato nuove dichiarazioni, decisamente più “al miele” delle precedenti.

Il vento appare, dunque, rapidamente cambiato in casa Italia e le sue parole lo confermano: «È monotono tornare su un sostantivo. […] Con il tecnico non devo chiarire proprio niente. Noi prendiamo caffè e whisky tutti i giorni insieme, il rapporto è ottimo». Tolto il curioso aneddoto, la situazione sembra essere davvero tornata alla normalità ma l’attenzione della squadra, avvisa il Presidente, non deve allentarsi: «Ora la Nazionale sta svolgendo bene il suo lavoro: abbiamo perso contro una delle più forti al mondo, la Spagna, e ci sta. L’importante è fare bene l’altro percorso e poi qualificarci».