Toro, il Bologna vuole Zaza, è caccia a un vice Belotti

Toro, il Bologna vuole Zaza, è caccia a un vice Belotti
© foto www.imagephotoagency.it

Il Bologna di Mihajlovic pensa a Simone Zaza per rinforzare l’attacco, il Toro apre alla cessione ma deve trovare un vice Belotti

Nonostante le sole 4 reti in 29 apparizioni, il Toro ha dovuto riscattare Simone Zaza dal Valencia. Un investimento di oltre 12 milioni di euro che non è certamente stato ripagato dalle prestazioni dell’attaccante lucano, da cui ci si aspettava notevolmente di più.  Il Bologna però pensa proprio al numero 11 granata per rinforzare l’attacco di Mihajlovic, e il Toro non chiude alla cessione, anzi è disposto a trattare. Affinché la trattativa vada in porto i felsinei dovranno però mettere sul piatto una cifra pari a quella versata al Valencia per il riscatto.

Una probabile partenza di Zaza obbliga però il Toro a muoversi sul mercato alla ricerca di un elemento in grado di sopperire ad un’eventuale assenza di Belotti. I granata certamente aggiungeranno alla rosa un elemento in grado di dare fantasia al reparto offensivo, ma se partisse Zaza, servirebbe un altro attaccante. Belotti garantisce almeno 35 partite a stagione, ma i granata dovranno comunque trovare un sostituto in grado di non fare pesare una sua  eventuale assenza prolungata. Per essere competitivi quindi il Toro dovrà trovare un bomber disposto a restare all’ombra di Belotti o un giovane in grado di esplodere nelle poche opportunità che il capitano potrà concedergli. Una ricerca per nulla semplice, ma che Massimo Bava conta di poter risolvere da qui al 2 settembre, quando si chiuderà il mercato.