Udinese, Inler: «Onorato per la fiducia, il mio obiettivo è...»
Connettiti con noi

Serie A

Udinese, Inler: «ONORATO per la fiducia, il mio obiettivo è QUESTO. Ci sono tante DIFFERENZE…»

Pubblicato

su

udinese tifo

Le parole di Gokhan Inler, nuovo dirigente dell’Udinese, nella conferenza di presentazione. Tutti i dettagli in merito

Gokhan Inler, nuovo dirigente dell’Udinese, ha parlato nella conferenza stampa di presentazione.

NUOVO RUOLO – «La famiglia Pozzo mi ha sempre dimostrato la sua fiducia sia da calciatore che ora da dirigente. Non ho voluto smettere prima perché mi sentivo in forma, a 40 anni ho stabilito il mio obiettivo, vincendo coppe importanti. Ringrazio la società, l’Udinese, sono orgoglioso di tornare, qua si lavora bene. Sono qui per fare una passeggiata o per portare le carte, ma sono qui per dimostrare ai ragazzi e aiutarli, ero come loro, se hanno bisogno di me ci sarò al 100%».

OBIETTIVI – «Le attese sono alte, è importante la fiducia e la famiglia Pozzo è da un po’ che mi stava cercando. Sono consapevole di dover fare bene, con la giusta mentalità, come accadeva da giocatore, ma non dovrò essere più giocatore, dovrò aiutarli da fuori e questa è la prima grande sfida per me, l’obiettivo è aiutarli».

DIFFERENZE – «Ho visto tanti miglioramenti strutturali. I ragazzi che entrano qua devono sapere che popolo abbiamo qui, bisogna lavorare per crescere, migliorare, l’importante è quello che fai in campo. In altre società io questi mezzi non li avevo, il giocatore qui può pensare solo a giocare».