Frosinone, Stellone: «Con la Sampdoria sarà una battaglia»

© foto www.imagephotoagency.it

Così il tecnico dei ciociari in conferenza stampa prima di Samp – Frosinone

Sfida salvezza delicata quella in programma domani pomeriggio allo stadio Luigi Ferraris di Genova tra Sampdoria e Frosinone. Roberto Stellone, tecnico dei ciociari, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara con i doriani di Montella: «Quella di domani sarà una battaglia, indipendentemente dalle condizioni del terreno di gioco. La gara con la Sampdoria è importante perchè in caso di vittoria le nostre possibilità di salvarci aumenterebbero. In caso di sconfitta però nulla sarebbe perso. Farebbe la differenza vincerla per il morale, non tanto per la classifica perché siamo tutti in pochi punti».

L’IMPRESA – Prosegue il tecnico dei gialloblù: «Fare punti in casa di una grande squadra sarebbe una grande impresa per noi e dovremo cercare di sfruttare al massimo i loro problemi. Non pensiamo sia l’ultima partita del campionato, ci sono anche altre squadre in difficoltà come Palermo, Udinese e Atalanta: nessuno può stare tranquillo. Rinvio? Io vorrei giocare sempre. Stiamo bene e quindi questa gara la vorrei giocare subito. Abbiamo al massimo la fiducia e la cattiveria a livello agonistico. Domani non ci saranno Russo e Soddimo. Dovessero giocare 5-3-2 dobbiamo essere bravi a cambiare posizioni in campo perché potrebbe essere fastidioso lasciare un loro giocatore libero davanti la difesa a impostare. Formazione? Leali, Rosi, AJeti, Blanchard, Pavlovic; Frara, Gori, Sammarco; Dionisi, D.Ciofani, Tonev».