Pisa, Lucchesi lascia: il comunicato

© foto www.imagephotoagency.it

Continua la battaglia di comunicati tra i due proprietari

Prosegue senza sosta la battaglia a distanza in casa Pisa, a suon di comunicati, tra Lucchesi e Petroni. Fabrizio Lucchesi ha fatto sapere a mezzo stampa di voler dire addio al Pisa: «Voglio precisare, con fermezza, che l’unica cosa certa di tutta questa annosa vicenda è che non ci sono le condizioni affinché questo binomio societario rimanga tale. Sono due mesi che chiedo il prezzo per liquidare il 50 per cento di proprietà di Britaly, senza ottenere risposta».

ANCORA LUCCHESI – Prosegue il comunicato di Lucchesi: «Non ho accettato e non accetterò nessun balzello di proposte unilaterali volte a impostazioni che di impresa calcistica non hanno niente a che vedere. Ho deciso di terminare qui la mia avventura professionale e imprenditoriale nel Pisa, mettendo a disposizione del dottor Petroni le mie quote dietro il pagamento di un equo compenso».