Villarreal – Roma 0-4: pagelle e tabellino

emerson palmieri roma
© foto www.imagephotoagency.it

Villarreal – Roma, Europa League, andata sedicesimi di finale: formazioni ufficiali, pagelle, risultato, tabellino e sintesi, probabili formazioni ed info streaming gratis

VillarrealRoma 0-4, la banda Spalletti espugna clamorosamente l’ex Madrigal  e lo fa con un poker che non lascia spazio ad alcuna interpretazione. Prima la rete di Emerson – il migliore in campo nella notte di Europa League, palma ovviamente da contendere con il centravanti bosniaco – e poi la tripletta dell’oramai solito Dzeko che archivia di fatto il discorso qualificazione: aspetto fondamentale per la difficoltà del calendario che attende i giallorossi. Una prestazione totale dei capitolini: attenti in fase difensiva, debordanti in chiave offensiva nello scardinare il muro del Villarreal, che – non va dimenticato – vanta la migliore difesa della Liga. Iniezione di fiducia assai importante per gli uomini di Spalletti, che ora possono ragionare in grande per quanto concerne questa competizione.

Villarreal – Roma 0-4: pagelle e tabellino

MARCATORI: Emerson (R) 32′ pt, Dzeko (R) 20′ st, Dzeko (R) 33′ st, Dzeko (R) 41′ st
AMMONITI: Gaspar (V), Bruno Peres (R)
ARBITRO: Danny Makkelie (Olanda)

VILLARREAL (4-4-2): Asenjo 5; Gaspar 5, Musacchio 4.5, Ruiz 4, Jaume Costa 5; Castillejo 4 (al 67′ Cheryshev 5.5), Bruno Soriano 5.5, Trigueros 6, Dos Santos 6; Sansone 4.5 (all’82’ Borrè s.v.), Bakambu 5.5 (al 66′ Adrian Lopez 5.5). A disposizione: Fernandez, Gonzalez, Josè Angel, Roberto Soriano. Allenatore: Fran Escribà

ROMA (3-4-2-1): Alisson 6.5; Manolas 6, Fazio 6.5, Rudiger 6 (al 71′ Jesus 6.5); Bruno Peres 5.5, De Rossi 7, Strootman 7, Emerson 8; Nainggolan 7 (al 90′ Paredes s.v.), El Shaarawy 6.5 (al 62′ Salah 7); Dzeko 8. A disposizione: Szczesny, Vermaelen, Perotti, Totti. Allenatore: Luciano Spalletti

VILLARREAL – IL MIGLIORE

Trigueros 6: L’ultimo a mollare: lotta su ogni pallone, quantomeno prova a dettare la via ai compagni, piuttosto intimiditi dalla grande prestazione della Roma. Non solo lotta ma anche alcune conclusioni degne di nota ed una decisa presenza territoriale: tra le poche note liete della serata storta del suo Villarreal.

VILLARREAL – IL PEGGIORE

Castillejo 4: Non chiedetegli di Emerson Palmieri: vi risponderebbe male. Non lo vede praticamente mai, né riesce a rendersi pericoloso in chiave propositiva. Poi lo sventurato errore che dà il là al colpo del brasiliano: imperdonabile per le fortune di una squadra che si incentrano sostanzialmente sull’inespugnabilità della propria fase difensiva.

ROMA – IL MIGLIORE

Dzeko 8: La tripletta parla da sé: tre firme contro la migliore difesa della Liga spagnola testimoniano in pieno la resurrezione di un centravanti dato troppo presto per spacciato da parte dell’ambiente giallorosso. Qualità e varietà di soluzioni, Spalletti ora se lo gode in pieno. Non possiamo però non annotare la prestazione di Emerson a prescindere dal gol del vantaggio giallorosso: macina chilometri sulla corsia mancina, presente in fase difensiva e di grande spinta in quella offensiva. Qualità nei fondamentali e forza fisica, manda in tilt la resistenza di uno sciagurato Castillejo: la rete gioiello, con il piede debole all’incrocio dei pali, lo eleva ulteriormente.

ROMA – IL PEGGIORE

Bruno Peres 5.5: Non ce ne vorrà ma sembra ancora essere un corpo spurio di questa Roma: per intendere il tutto basta guardare le prestazioni del connazionale Emerson sulla corsia opposta. Un treno. La scommessa vinta da Spalletti, che invece non riesce ancora a prendersi il meglio dal grande acquisto estivo: può soltanto migliorare.

 

Villarreal – Roma: diretta e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Ripresa senz’altro dal tenore differente rispetto alla scarsa resa del primo tempo: il Villarreal è costretto dallo svantaggio rimediato a scoprire la coperta, gli spagnoli si riversano dunque nella metà campo giallorossa nel tentativo di trovare la rete del pareggio. Ne viene fuori una gara più aperta e godibile: al contempo la Roma ha ora gli spazi per far male alla tenuta avversaria e puntualmente lo fa con l’ingresso in campo di Salah. Situazione tattica letta perfettamente da Spalletti. Chiude la favolosa tripletta di Dzeko: 0-4 e qualificazione archiviata.

48′ – Dopo tre minuti di recupero il fischio finale: Villarreal – Roma 0-4!

45′ – Occasione anche per Salah: nulla di fatto

41′ – POKER DELLA ROMA: azione in velocità della Roma e scarico di Nainggolan per Dzeko, che gira di sinistro e centra la porta in diagonale. Tripletta del bosniaco!

37′ – Sostituzione Villarreal: Borrè per Sansone

33′ – TRIS DELLA ROMA: Dzeko difende un pallone con il corpo sul lancio di Juan Jesus, elusa la marcatura di Ruiz calcia con potenza e trafigge un poco attento Asenjo

31′ – Punizione dal limite di Sansone: prova a sorprendere Alisson calciando al di sotto della barriera, nulla di fatto

26′ – Sostituzione Roma: Jesus per Rudiger, che ha chiesto il cambio per infortunio

25′ – Che impatto di Salah sulla partita! Tiro a giro e palla che non esce di molto

22′ – Sostituzione Villarreal: Cheryshev per Castillejo

21′ – Sostituzione Villarreal: Adrian Lopez per Bakambu

20′ – RADDOPPIO DELLA ROMA: come da copione, Salah entra per prendersi gli spazi e lo fa subito, discesa sulla destra ed assist per Dzeko che lascia sul posto Musacchio, sterza e trafigge in controtempo Asenjo

17′ – Prima sostituzione per la Roma: fuori El Shaarawy, entra Salah per aggredire gli spazi ora lasciati dal Villarreal

16′ – Insidioso Trigueros nella battuta dalla media distanza: la palla rimbalza a mezzo metro dall’estremo difensore giallorosso, ancora reattivo

14′ – Villarreal che ora sceglie di scoprirsi pur di trovare la via del gol: ci riprova Castillejo, non impensierisce Alisson

13′ – Prova ad iscriversi alla partita Sansone: rientra sul piede forte e calcia estemporaneamente, manca però la necessaria potenza

11′ – Sinistro deviato di Castillejo: Roma ancora salva

10′ – Gran parata di Alisson sul colpo di testa di Trigueros: attento il brasiliano sul palo di competenza

9′ – Roma ora in sofferenza: sfonda Jaume Costa sulla sinistra, insidioso il suo tiro-cross

7′ – Super Bakambu nella serie di dribbling: Manolas e Rudiger entrambi a terra, la conclusione però è goffamente sbilenca e l’azione è vanificata sul più bello

5′ – Giocata di Dos Santos su Nainggolan: bella ma fine a sé stessa

4′ – Rischio di Alisson in disimpegno: palla fortunatamente in fallo laterale

1′ – Secondo tempo: si riparte dagli stessi effettivi del fischio d’inizio

SINTESI PRIMO TEMPO – Contesa non propriamente sofisticata dal punto di vista estetico: il Villarreal, in nome della sua tenuta difensiva, si limita a mantenere le linee compatte e rischia davvero poco, nonostante l’impegno casalingo. La Roma si adagia sui ritmi impressi dai padroni di casa e di conseguenza agisce in ripartenza: dall’errore di Castillejo scaturisce il gran bel gol di Emerson, tra i migliori in campo a prescindere dalla firma che al momento concede alla banda Spalletti un risultato di grande rilevanza. Segnare nel fortino del Villarreal è il miglior viatico data la circostanza.

46′ – Dopo un minuto di recupero si va all’intervallo: Villarreal – Roma 0-1

45′ – Girata di Dzeko con un colpo di testa piuttosto debole: Asenjo controlla, altra azione di Emerson con l’estremo difensore iberico che risponde presente

44′ – Sugli sviluppi di una punizione arriva la conclusione volante di Nainggolan: nulla di fatto

37′ – Punizione da posizione interessante di Trigueros che centra la barriera

32′ – ROMA IN VANTAGGIO: Emerson soffia la palla ad un Castillejo in gran difficoltà e con il destro centra l’incrocio dei pali trafiggendo il portiere avversario

31′ – Grande chance per i giallorossi: servizio di El Shaarawy per Dzeko che stacca di testa, buon movimento ma la palla termina tra le braccia di Asenjo

30′ – Gaspar sorprende la linea difensiva e colpisce di testa: troppo debole per impensierire Alisson

28′ – Gira Dzeko sul cross di Emerson, ottima la ribattuta di un attento Musacchio

24′ – Scivola Bruno Peres e ne approfitta Jaume Costa, sugli sviluppi botta di Castillejo dalla distanza con la palla che si alza quanto basta per graziare Alisson

20′ – Prima conclusione della Roma: ci prova Dzeko, diagonale debole ed impreciso

19′ – Lancio di Strootman per Dzeko: il bosniaco non trova l’impatto con la palla

13′ – Chiusura di Musacchio su Emerson pronto a crossare

11′ – Il Villarreal continua a tenere il pallino del gioco, ma non trova varchi: la Roma tiene

6′ – Buona presenza territoriale del Villarreal ma la Roma riesce a ripartire con buon ritmo

Villarreal – Roma: formazioni ufficiali

Confermate in pieno le indicazioni della vigilia in casa Villarreal: Sansone e Bakambu a comporre il tandem offensivo iberico, c’è Musacchio al centro della linea difensiva. Una sorpresa da parte di Spalletti: con Nainggolan a sostegno di Dzeko c’è El Shaarawy e non Salah, che parte dalla panchina.

VILLARREAL (4-4-2): Asenjo; Gaspar, Musacchio, Ruiz, Jaume Costa; Castillejo, Bruno Soriano, Trigueros, Dos Santos; Sansone, Bakambu. A disposizione: Fernandez, Gonzalez, Josè Angel, Roberto Soriano, Cheryshev, Adrian Lopez, Soldado. Allenatore: Fran Escribà
ROMA (3-4-2-1): Alisson; Manolas, Fazio, Rudiger; Bruno Peres, De Rossi, Strootman, Emerson; Nainggolan, Salah; Dzeko. A disposizione: Szczesny, Juan Jesus, Vermaelen, Paredes, Perotti, El Shaarawy, Totti. Allenatore: Luciano Spalletti

Villarreal – Roma: probabili formazioni e pre-partita

VillarrealRoma, è tempo di sedicesimi di finale di Europa League: la sorte non ha riservato il migliore dei sorteggi possibili alla banda Spalletti, tutt’altro a dire il vero, i giallorossi si ritroveranno a contendere la qualificazione ad un avversario senz’altro temibile. Il Villarreal di Escribà sta ben figurando in Liga e brilla per una particolare statistica: quella inerente alla fase difensiva, lì dove – con appena 15 reti al passivo in ventidue gare al momento disputate – presenta il miglior dato dell’intero torneo. Lavoro speciale dunque per la Roma: ci sarà da scardinare un vero e proprio muro.

Classico 4-4-2 scelto da Escribà: Gaspar e Jaume Costa sulla sinistra, quest’ultimo dovrebbe essere preferito a Josè Angel, sui versanti offensivi agiranno Castillejo e Dos Santos, con Bakambu in avanti l’ex Sassuolo Sansone. Capitolo Roma: spazio ad Alisson, portiere di coppa, per il resto andrà in campo la formazione titolare. Con Perotti che scalpita per ritrovare un posto negli undici: panchina per Totti, convocato in extremis.

VILLARREAL (4-4-2): Asenjo; Gaspar, Musacchio, Ruiz, Jaume Costa; Castillejo, Bruno Soriano, Trigueros, Dos Santos; Sansone, Bakambu. A disposizione: Fernandez, Gonzalez, Josè Angel, Roberto Soriano, Cheryshev, Adrian Lopez, Soldado. Allenatore: Fran Escribà
ROMA (3-4-2-1): Alisson; Manolas, Fazio, Rudiger; Bruno Peres, De Rossi, Strootman, Emerson; Nainggolan, Salah; Dzeko. A disposizione: Szczesny, Juan Jesus, Vermaelen, Paredes, Perotti, El Shaarawy, Totti. Allenatore: Luciano Spalletti

Villarreal – Roma Streaming: dove vederla in tv

La partita sarà trasmessa a partire dalle ore 21 in diretta in chiaro sulle frequenze di TV8 e in diretta satellitare sulle frequenze di Sky Sport, oltre che in streaming su app iOSAndroid e Windows Mobile per smartphone, pc e tablet Sky Go.