Boateng, Rummenigge lo striglia: «Si calmi un po’»

28
boateng
© foto www.imagephotoagency.it

Il dirigente bavarese ha criticato Boateng a margine dell’opaca prova del Bayern Monaco in Champions League

Nervi a fior di pelle in casa Bayern Monaco. I bavaresi, superati sabato scorso al Westfalenstadion dal Borussia Dortmund, hanno perso anche ieri in Champions League contro il Rostov. La clamorosa débâcle europea dei ragazzi di Carlo Ancelotti  non mette in discussione la qualificazione agli ottavi, ma impedirà ai tedeschi di raggiungere l’Altetico Madrid, saldamente al comando del “Gruppo D”.
RUMMENIGGE STRIGLIA BOATENG – Al termine della partita persa contro i russi, il dirigente ed ex giocatore del Bayern Karl-Heinz Rummenigge ha bacchettato la squadra, soffermandosi in particolare sul momento no del difensore Jerome Boateng. «Dovrebbe calmarsi un po’, sarebbe un bene sia per lui che per il Bayern», l’analisi del classe ‘55 ai microfoni di Sky Deutschland.
TESTA ALLA BUNDES – I bavaresi torneranno in campo già sabato alle 18:30. All’Allianz Arena arriverà il Bayern Leverkusen, nona forza della Bundesliga. Secondi in classifica alle spalle della rivelazione Lipsia, il Bayern non può permettersi ulteriori passi falsi.

Condividi