Bologna-Pescara 3-1: pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Bologna-Pescara, 36ª giornata Serie A 2016/2017: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Vince e convince il Bologna, che si avvia a chiudere la stagione nel migliore dei modi superando 3-1 il Pescara e trovando il 4° gol nelle ultime 5 gare da Mattia Destro. Il ritrovato centravanti e una buona prova di squadra sono sufficienti a stendere un Pescara ormai retrocesso e pronto ad aggiornare altri record negativi della nostra Serie A… Felsinei che restano al 15° posto con 41 punti, mentre gli ospiti restano mestamente fermi a quota 14 punti (di cui tre ottenuti a tavolino)

BOLOGNA-PESCARA: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Bologna-Pescara 3-1: tabellino

MARCATORI: pt 7′ Destro, 24′ Bahebeck; st 4′ Di Francesco, 46′ Destro

BOLOGNA (4-2-3-1) – Mirante 6.5; Torosidis 6.5, Maietta 5.5 (12′ st Krafth 6.5), Helander 6, Mbaye 7; Donsah 6, Taider 6; Di Francesco 7, Verdi 6.5, Krejci 5.5 (28′ st Owowonko 7); Destro 7.5. Allenatore: Donadoni
PESCARA (4-3-3) – Fiorillo 5; Zampano 5.5, Fornasier 5, Bovo 5.5, Biraghi 5.5; Coulibaly 5.5 (8′ st Milicevic 6.5), Brugman 5.5, Memushaj 6; Mitrita 6 (8′ st Muric 6.5), Bahebeck 6.5 (28′ st Gilardino 6.5), Caprari 5.5. Allenatore: Zeman

ARBITRO: Di Martino di Teramo 6.5.

NOTE: ammoniti Bovo, Coulibaly.

BOLOGNA – IL MIGLIORE

Destro 7.5 – Ottima gara la sua, con due gol segnati, uno annullato e diverse sponde utili per i compagni. Dopo un 2017 iniziato malissimo, nelle ultime settimane il Bologna sembra aver ritrovato il suo centravanti…

BOLOGNA – IL PEGGIORE

Krejci 5.5 – Qualche buona iniziativa, ma sono solo sprazzi. Non trova mai la verticalità senza palla, e ancora una volta si vede troppo poco sotto porta per quelle che sono le sue qualità

PESCARA – IL MIGLIORE

Bahebeck 6.5 – Firma lui la rete del pareggio con un guizzo da centravanti vero, e si rende pericoloso anche in altre due occasioni. La sensazione è che abbia qualità migliori di quelle fatte vedere nel (difficile) campionato del Pescara

PESCARA – IL PEGGIORE

Fiorillo 5 – Sbaglia non una ma due volte sul gol del vantaggio di Destro, situazionee che si rivela decisiva per la sconfitta della sua squadra. Poco sicuro, soprattutto con i piedi

Bologna-Pescara 3-1: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Non sbaglia il Bologna nella ripresa, trovando la vittoria ai danni di un demotivato Pescara. Ci pensa Di Francesco, che su un tiro cross fortunosamente deviato di Torosidis si ritrova libero di trafiggere Fiorillo da due passi trovando il gol che di fatto decide il match. Gli ospiti infatti si riversano gradualmente in avanti alla ricerca del pareggio, scoprendo il fianco ai contropiede del Bologna che alla lunga trova il 3-1 ancora grazie a Destro servito splendidamente dall’ottimo Okowonko

51′ Triplice fischio di Di Martino, il Bologna supera 3-1 il Pescara davanti al pubblico di casa

50′ Bravo Mirante a salvare su Muric, conclusione di sinistro a giro niente male

47′ Vicino al gol Gilardino, che da breve distanza trova solo l’esterno della rete

46′ GOL DEL BOLOGNA CON DESTRO: contropiede del Bologna e splendido assist in orizzontale di Okowonko per Destro che a tu per tu con Fiorillo non sbaglia trovando la doppietta

45′ Ben 6 i minuti di recupero concessi dal direttore di gara

42′ Piccolo screzio tra il giovane Okowonko e Caprari, al termine di un contrasto, ma non è nulla di grave

40′ Gioco fermo, a terra Taider con il Bologna che ha finito i cambi… Crampi per il centrocampista

35′ Non trova veri e propri sbocchi in avanti il Pescara, intanto Verdi in ripartenza cerca di mettere Destro davanti a Fiorillo ma senza trovarlo

30′ Ultimo cambio del match: in campo Pulgar, esce uno stremato Donsah

28′ Sostituzione anche da parte di Donadoni: esce Krejci, al suo posto Okowonko

28′ Entra in campo il ritrovato Gilardino, che torna dopo un lungo periodo di assenza. Esce Bahebeck

26′ Testa di Mbaye sul calcio d’angolo di Verdi, palla alta sulla traversa

25′ Pescara che sembra più propositivo alla ricerca del pareggio, il Bologna gioca ripartendo e trova un corner

24′ Grande parata di Mirante su un sinistro velenoso di Milicevic, ben servito da Caprari

20′ Per poco il Bologna non trova il 3-1 con Mbaye, che di testa non arriva di un soffio su un cross morbido di Di Francesco 

17′ Pescara pericoloso con Caprari: l’attaccante conclude due volte da dentro l’area mettendo in crisi la difesa rossoblù, che però si salva respingendo i qualche modo

12′ Cambio nel Bologna: esce Maietta, dentro Krafth con Torosidis che passa centrale e Mirante che diventa capitano del Bologna

11′ Bahebeck si fa vedere in avanti, ma Maietta sbroglia: il Pescara cerca di reagire

9′ Problemi fisici per Maietta, il capitano del Bologna chiede il cambio a Donadoni

8′ Doppio cambio per Zeman: dentro Muric e Miilicevic per Mitrita e Coulibaly

4′ GOL DEL BOLOGNA CON DI FRANCESCO: Tacco di Krejci che libera al tiro Torosidis dal limite, traiettoria deviata che finisce giusta giusta per Di Francesco che supera Fiorillo da sotto misura

2′ Bologna abito vicino al gol: va via Mbaye a destra, cross basso per Di Francesco che cerca il colpo di tacco vincente da brevissima distanza senza trovarlo…

1′ Iniziata la ripresa, palla del Bologna

Sta per partire la ripresa, le squadre stanno rientrando in campo

SINTESI PRIMO TEMPO – Poteva sembrare una formalità per il Bologna, che parte forte e mette subito sotto il Pescara trovando il gol in avvio con Destro (doppia responsabilità di Fiorillo), ma gli ospiti dopo aver sofferto fino a metà primo tempo trovano il gol con Bahebeck a conclusione di una splendida azione con cross basso di Mitrita. Il Bologna ci mette qualche minuto per riorganizzarsi, e non produce molto salvo un gol annullato (ancora a Destro) poco prima dell’intervallo

47′ Fine della prima frazione, squadre negli spogliatoi

46′ Gol annullato a Destro: una segnalazione di fuorigioco nega al centravanti del Bologna la doppietta… Dalle immagini la chiamata sembra corretta

44′ Saranno due i minuti di recupero concessi da Di Martino

42′ Il Bologna è tornato a fare la partita, ma la rete dell’1-1 permette agli ospiti di chiudersi e ripartire

38′ Ammonito anche Coulibaly, che abbatte Verdi

36′ Destro lavora un pallone in area e appoggia per Taider, tiro dal limite deviato e calcio d’angolo per i padroni di casa

33′ Primo ammonito del match: è Bovo, che stende Destro e si prende il giallo

30′ Si fa vedere il Bologna con Verdi: botta dai 25 metri, respinge con i pugni Fiorillo

24′ GOL DEL PESCARA CON BAHEBECK: va via sulla destra Mitrita, cross basso per Bahebeck che di destro infila Mirante sul primo palo… Pareggio a sorpresa del Pescara

18′ Intanto Destro è in campo con una vistosa fasciatura al capo, colpa del contatto con Fiorillo in occasione del gol del vantaggio

17′ Sembra che il Bologna abbia già la gara in pugno, Pescara che non riesce a reagire

11′ Gioco fermo per un infortunio a Coulibaly, che però sembra poter rientrare subito

7′ GOL DEL BOLOGNA CON DESTRO: errore di Fiorillo che sul rinvio con i piedi serve inavvertitamente Di Francesco, cross per Destro che segna di testa sull’uscita sbagliata di Fiorillo decisamente colpevole in entrambe le circostanze

3′ Primo angolo per il Bologna, se lo procura Mbaye

2′ Rischia Mirante, che sbaglia il rinvio mettendo in azione Mitrita ma Helander sventa

1′ Gara iniziata, la palla è del Bologna dopo la prima iniziativa offensiva del Pescara

Giocatori schierati al centro del campo, sta per cominciare il match

Le squadre stanno per fare il loro ingresso in campo…

Confront interessante dal punto di vista ella tradizione, con di fronte due piazze e due tifoserie importanti, non certo fondamentale dal punto di vista della classifica con il Bologna già salvo e il Pescara già retrocesso. Il pubblico del “Dall’Ara” però chiede spettacolo e una vittoria ai suoi beniamini, per cercare di migliorare i numeri di una stagione positiva solo a tratti. Destro in particolare, dato da molti per sicuro partente, va a caccia della doppia cifra di gol.

Bologna-Pescara: formazioni ufficiali

Formazioni ufficiali e poche sorprese al Dall’Ara: Donadoni butta nella mischia Di Francesco e non Petkovic, mentre in difesa non ci sono Krafth e Oikonomou ma Helander e Torosidis. Per Zeman invece niente Muntari, a centrocampo ci sarà Brugman, mentre in attacco fuori Cerri e dentro Mitrita.

BOLOGNA (4-2-3-1) – Mirante; Torosidis, Maietta, Helander, Mbaye; Donsah, Taider; Di Francesco, Verdi, Krejci; Destro. Allenatore: Donadoni
PESCARA (4-3-3) – Fiorillo; Zampano, Fornasier, Bovo, Biraghi; Coulibaly, Brugman, Memushaj;Mitrita, Bahebeck, Caprari. Allenatore: Zeman

Bologna-Pescara: probabili formazioni e prepartita

BOLOGNA (4-2-3-1) – Mirante; Krafth, Oikonomou, Maietta, Mbaye; Donsah, Taider; Verdi, Petkovic, Krejci; Destro. In panchina: Da Costa, Masina, Torosidis, Helander, Okwonkwo, Viviani, Tabacchi, Rizzo, Di Francesco, Pulgar, Sadiq. Allenatore: Donadoni.
PESCARA (4-3-3) – Fiorillo; Zampano, Fornasier, Bovo, Biraghi; Coulibaly, Muntari, Memushaj; Brugman, Bahebeck, Caprari. In panchina: Bizzarri, Crescenzi, Coda, Milicevic, Verre, Muric, Kastanos, Bruno, Mitrita, Cubas, Gilardino, Cerri. Allenatore: Zeman.

Bologna-Pescara: i precedenti del match

Bologna e Pescara in totale si sono affrontate appena nove volte in Serie A: in vantaggio i rossoblu con tre vittorie, mentre solo due sono state quelle del Pescara, quattro invece i pareggi. All’andata, a Pescara, lo scorso dicembre i felsinei riuscirono ad imporsi per 0 a 3 (gol di Adam Masina, Blerim Dzemaili e Ladislav Krejci), mentre l’ultima vittoria pescarese, che arrivò proprio in casa, manca dal lontano 1989 (3 a 2, gol di Tita e doppietta di Primo Berlinghieri per i padroni di casa, gol di Stephane Demol per il Bologna). Il segno X invece manca dal settembre 2012 (Bologna-Pescara 1 a 1, gol di Alberto Gilardino, allora giocatore rossoblu e Juan Fernando Quintero per i pescaresi).

Bologna-Pescara: l’arbitro del match

L’arbitro dell’incontro sarà Antonino Di Martino, della sezione arbitrale di Teramo, fischietto giovanissimo (classe 1987) all’esordio assoluto in massima serie a cui in un solo anno è riuscito il doppio balzo in Serie A, visto che appena un anno fa arbitrava ancora in Lega Pro. Per lui quest’anno sedici direzioni di gara totali: una in Coppa Italia e le restanti in Serie B. Ben ottanta i cartellini gialli estratti finora in serie cadetta (con una media superiore ai cinque a partita dunque), tre invece i cartellini rossi totali (uno ogni cinque partite in pratica), quattro invece i rigori concessi (quasi uno ogni quattro partite). Di Martino non ha precedenti né col Bologna né col Pescara.

Bologna-Pescara Streaming: dove vederla in tv

La partita sarà trasmessa dalle ore 15 sulle frequenze satellitari di Sky Sport, per la precisione sul canale Sky Calcio 6 (anche in HD). Non è tutto, perché Bologna-Pescara andrà ovviamente in onda anche in streaming per piattaforme iOs, Android e Windows Mobile per pc, smartphone e tablet tramite le app Serie A TIM TV Sky Go. Esistono alcune liste di siti aggiornate per poter eventualmente seguire il calcio streaming gratis, ma ricordiamo che ad oggi, dopo la chiusura del sito pirata Rojadirecta, non esiste possibilità legale di seguire una partita in streaming live al di fuori di quelle già indicate poco sopra. La gara potrà essere comunque seguita anche da chi non è dotato di tv o connessione ad internet anche tramite le frequenze radiofoniche di Radio Rai con la celeberrima trasmissione “Tutto il calcio minuto per minuto”.

Condividi