Cagliari, Donadoni: “Normale essere stanchi”

5
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Donadoni giustifica il calo di tono dei suoi nei minuti finali dell’amichevole contro la Rappresentativa Universitaria.
Il tecnico del Cagliari, al termine del test, ha anche parlato di alcuni singoli: “Stiamo lavorando sulla resistenza, la stanchezza è un fattore da mettere in preventivo – ha dichiarato Donadoni – . Abbiamo svolto un buon lavoro in settimana, normale che in questa prima partita non fossimo particolarmente brillanti. I singoli? Per le caratteristiche fisiche e tecniche, Ibarbo rende al meglio a centrocampo, dove può giocare indifferentemente a destra o a sinistra: partendo da dietro può far valere velocità  e numeri, che da queste prime battute mi pare che non gli manchino. Se avranno l’umiltà  e la voglia di mettersi in gioco, Ibarbo ed El Kabir potranno crescere parecchio. Nenè non è affaticato, ma semplicemente stanco: abbiamo scelto di non rischiare. Suazo? Si sta allenando bene, spero di averlo a disposizione già  per il prossimo incontro. La permanenza in Sardegna di Larrivey? Dipende da lui: è un fattore mentale, se sarà  determinato potrà  tornare sicuramente utile alla causa”

Redazione CalcioNews24
Dal 2009 il calcio che vuoi, quando vuoi.
Condividi
Articolo precedente
seedorf-applaude-milan-gennaio-2014-ifaMilan, su Finnbogason c’è anche il Villareal
Prossimo articolo
cn24Lazio, Matuzalem ha chiesto la cessione. Tre squadre sul brasiliano…