Salah ha detto sì al Liverpool: Monchi non si accontenta

salah roma
© foto www.imagephotoagency.it

Salah-Liverpool, ci siamo: c’è distanza tra domanda ed offerta, ma il calciatore ha chiesto la cessione alla Roma. Il piano di Monchi

Il Liverpool fa sul serio per Mohamed Salah e il trasferimento dell’egiziano in Premier League è davvero vicino. C’è un’offerta ufficiale presentata dai Reds alla Roma nelle scorse settimane: lo ha confermato direttamente anche il direttore sportivo Monchi in conferenza stampa. Lo stesso dirigente giallorosso, però, ha confermato che per il momento l’offerta economica dei Reds non soddisfa le richieste della Roma: i giallorossi vogliono 40 milioni di euro tondi per il cartellino di Salah, mentre per il Liverpool è fermo ad un’offerta da 32 milioni di più bonus. «Abbiamo ricevuto un’offerta, ma il prezzo lo fa la Roma, decideremo in base alle circostanze» ha detto Monchi in conferenza.

Calciomercato Roma: da Salah a Pellegrini, le mosse di Monchi

Le possibilità che l’affare si chiuda nei prossimi giorni, però, restano altissime: i Reds sembrano disposti ad aumentare l’offerta, mentre l’egiziano ha già dato il suo assenso al Liverpool e ha chiesto la cessione ai giallorossi. Dopo l’acquisto di Hector Moreno, il primo di Monchi, la Roma pensa sempre al mercato in entrata. In tal senso, come riportato da La Gazzetta dello Sport, la priorità resta il ritorno alla base di Lorenzo Pellegrini. Accordo già raggiunto con il calciatore attraverso l’agente del centrocampista: inserimento tardivo del Milan, ma l’affare non salterà. Chi è in partenza, invece, è Paredes. C’è Mirante, infine, il pole position per il ruolo di vice-Allison.

Condividi