Crotone, Nicola: «Questo Torino ricorda il mio»

143
© foto www.imagephotoagency.it

Crotone – Torino: Davide Nicola contro il suo recente passato. Dal gol di dieci anni fa fino allo spirito granata di oggi, poi quel confronto con Mihajlovic: «Lui come me: ci piace il bel gioco che diverta la gente…»

Ex giocatore ed ora allenatore scuola Torino: Davide Nicola, oggi alla guida del Crotone, ospiterà domani la sua ex squadra pieno di bei ricordi. Dieci anni fa un suo gol permetteva ai granata, reduci da un fallimento, di risalire in Serie A contro tutti i pronostici grazie ad un gol incredibile segnato al Mantova. Ancora oggi quel Torino resta amato da molti in città e, secondo Nicola, assomiglia molto a quello che si ritroverà domani davanti: «Quello era un gruppo unico, ma per determinazione rivedo lo stesso furore e, da esterno, mi sembra che anche tra i tifosi si respiri un nuovo entusiasmo che sarà molto utile per trascinare la squadra, un po’ come capitò con noi». Nicola ricorda a La Stampa quel Torino composto da giocatori che si cambiavano nei container, senza nemmeno un centro in cui potersi allenare. CROTONE, NICOLA: «IO E MIHAJLOVIC COERENTI» – Sul paragone con l’attuale allenatore del Torino, Sinisa Mihajlovic: «Siamo coerenti con noi stessi, però ci accomuna anche altro: amiamo conquistare gli spazi e una manovra veloce. Ci piace un gioco che diverta, moderno, proprio della cultura europea». Tra i giocatori granata che Nicola identifica come più promettenti tra quelli di oggi: Antonio Barreca e Marco Benassi, centrocampista di cui lui stesso, ai tempi del Livorno, aveva predetto un grande avvenire…

Condividi