Glik: «Torino non ti dimentico. Io mai alla Juve»

297
© foto www.imagephotoagency.it

Anche se gioca nel Monaco e ha la testa a altro, Kamil Glik non può non pensare al Torino e al suo momento di forma straordinario (e anche al derby con la Juventus)

Kamil Glik si trova bene al Monaco, è in un top club e può lottare per la Ligue One e giocare in Champions League. Si è ambientato bene finora e ha ritrovato sia ritmo che gol, mancati invece nella sua ultima stagione con il Torino. Il polacco afferma che il Monaco è una squadra di giovani fenomeni pronti a fare il grande passo, mentre lui stesso si sente al massimo della sua forma e non perde lo spirito granata neppure lontano dal Torino: «Non mi vedrete mai alla Juventus, resterò per sempre tifoso del Toro». Parole del genere fanno ancora più rumore a poche settimane dal Derby della Mole, dove Glik è stato spesso protagonista per i cartellini.

IL TORINO DI KAMIL GLIK – «Spero di vedere il derby allo stadio, sarà un’emozione grandissima. Non scorderò mai lo 0-4 contro di loro in Coppa Italia, uno dei pochi ricordi brutti al Toro» continua il difensore del Monaco, che ricorda i suoi primi derby e quelle entratacce che però lo hanno fatto diventare un idolo della curva torinista. E come si sarebbe trovato Glik con Sinisa Mihajlovic? Il polacco e il serbo potevano andare d’accordo nell’ottica del centrale monegasco, che poi si spertica in elogi pure per Andrea Belotti. A Tuttosport infine Glik parla ancora del Torino e del suo passato legato al presente: «Io a Torino stavo benissimo, poi purtroppo bisogna prendere decisioni dure, anche per via di fattori non solo calcistici. Non dimenticherò mai gli anni granata».

Condividi