Guardiola smentisce Nasri: «Mai vietato il sesso»

23
guardiola manchester city nasri
© foto www.imagephotoagency.it

Pep Guardiola risponde alle accuse di Samir Nasri sul presunto divieto del tecnico, riguardante il sesso prima delle partite

«Quando arrivò al Manchester City, Guardiola ci impediva di fare sesso dopo mezzanotte, il giorno della partita», parola di Samir Nasri, attualmente calciatore del Siviglia. Niente di più falso, a giudicare dalla diplomatica risposta del tecnico spagnolo, durante la conferenza stampa di ieri. In occasione della presentazione del match dei citizens contro il Crystal Palace, programmato per oggi alle ore 16, l’ex allenatore del Barcellona e maestro di Messi ha chiarito la sua posizione, smentendo le rivelazioni del francese.
ACCUSA RESPINTA – Uomo d’onore e di parola, Guardiola non avrebbe interessi a mentire sull’argomento di fronte ai microfoni. Questa pertanto la sua risposta, con tanto di chiarimento, a Nasri: «A Nasri rispondo che non è possibile giocare bene a calcio se non si fa sesso. Certo ci vuole misura ma non ho mai proibito questo. Anzi, i calciatori più fanno sesso e meglio rendono in campo». Questione archiviata e testa al campionato.

Condividi