Inter pazza di Lindelof: i dettagli dell’offerta

© foto www.imagephotoagency.it

L’Inter, che ha deluso eccome in questa annata, guarda già avanti e punta Lindelof per rinforzare il reparto arretrato

I conti non tornano all’Inter, soprattutto in fase difensiva. Sono ben 43 i gol subiti in 34 giornate di campionato. Dato allarmante che ha spinto Ausilio a sondare varie piste di mercato per migliorare il livello della retroguardia. Uno, in particolare, il nome su cui si sarebbe concentrata la dirigenza neroazzurra: Victor Lindelof, difensore svedese, classe 1994, in forza al Benfica e alla Nazionale. Dopo i 40 milioni di euro sborsati per il cartellino di Joao Mario, dunque, l’Inter sarebbe ancora pronta a fare acquisti nel campionato portoghese, bottega cara da sempre. L’informatissimo A Bola rivela che il club di Suning sarebbe disposto a pagare l’intera clausola rescissoria presente sul contratto, rinnovato da poco e in scadenza nel lontano 2021, ovvero ben 60 milioni di euro. Ma il problema sarebbe relativo ai tempi del pagamento: il Benfica chiede che sia completato in 3 anni, l’Inter ne propone 5, vista la questione legata al fair play economico. Per il momento, inoltre, pare scongiurata la concorrenza del Manchester United dell’ex condottiero interista Josè Mourinho, disposto a sborsare non più di 45 milioni per il promettente difensore centrale svedese.

Condividi