Napoli, Rog: «Lavoro in attesa del mio momento»

88
Benfica - Napoli Sarri Napoli Dolberg
© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista del Napoli, Marko Rog, ha parlato ai microfoni di un portale croato, del suo momento in azzurro e della sua voglia di scendere in campo

Marko Rog, centrocampista del Napoli, non è riuscito ancora a trovare spazio nello scacchiere partenopeo. Secondo quanto detto da Maurizio Sarri, il croato si sta abituando sempre di più agli schemi azzurri, ma finora il calciatore non ha neanche esordito. Rog ha parlato del suo momento al portale croato Vecernji: «Sono tutti soddisfatti del mio approccio, ma il tecnico non mi ha ancora inserito nelle rotazioni. Mi allenato come posso, ho lavorato sempre così nella mia carriera e non so fare altro. Lavoro in attesa del mio momento. Ho parlato con Sarri e mi ha detto che era contento e che avrà una possibilità. Il Napoli è una società seria e il mio allenatore non può dirmi con esattezza quando scenderò in campo. Sto attendendo sperando che la mia opportunità arrivi presto».

ROG CONTINUA «Le ambizioni del Napoli? Sono molto alte e c’è voglia di vincere trofei. Siamo una grande squadra. Non sarà facile, ma ci speriamo. Il mio ambientamento? Non è facile. Chiunque si sia spostato dalla propria città lo sa bene. Sono giovane, ho tanti amici e parenti e questi cambiamenti non sono mai facili. Le persone del club, però, mi stanno aiutando molto, sono tutti a disposizione, posso solo parlarne bene. La lingua italiana? Ogni giorno miglioro. Ho un insegnante con cui lavoro giornalmente e penso che presto sarò in grado di parlare da solo. Per ora sono bravo ad ordinare solo un piatto di spaghetti al ristorante. Strinic? Mi aiuta molto. Senza di lui sarebbe stato tutto più difficile»

 

 

 

 

 

Condividi