Pallotta: «Grande Roma, Totti fantastico. Stadio? Si farà»

39
totti roma
© foto www.imagephotoagency.it

James Pallotta se l’è vista brutta ieri quando la Roma era sotto con la Sampdoria, ci ha pensato Francesco Totti a far tornare il sereno in tutti i sensi

James Pallotta, presidente della Roma, ha sofferto ieri in tribuna accanto al nuovo amministratore delegato Umberto Gandini. Lo stesso Pallotta poi, dopo la vittoria sulla Sampdoria, ha parlato in zona mista e ha detto: «Pensavo che Totti sbagliasse il rigore, il campo era bagnato. Lui è stato fantastico, siamo tutti felici di vederlo segnare il gol della vittoria e di vedere i tifosi così felici. Non è stata solo la sua gara, è stato un successo di tutta la squadra. Se la Roma gioca come nella ripresa non ci sono Juventus e Napoli che tengano. Anche Dzeko e gli altri hanno giocato molto bene».

LO STADIO, LA ROMA E PALLOTTA – «La sfida con la Sampdoria ci ha mostrato come dovremmo giocare sempre. Quando attacchiamo e muoviamo palla così siamo i più forti in Serie A. Avremmo dovuto segnare sei gol nella ripresa, abbiamo giocato alla grande» ha continuato Pallotta prima di chiudere parlando della questione stadio: «Tutto sta andando per il meglio, abbiamo presentato la documentazione e non vedo perché il progetto non debba andare avanti. Avremo un grande stadio e ne sono certo, speriamo di poter buttare giù il vecchio ippodromo entro marzo. Tutto è finanziato privatamente, creerà posti di lavoro. Non ho ancora incontrato il sindaco Raggi, lo farò e spero vada tutto ok».

Gianmarco Lotti
Giornalista sportivo toscano vivente, amante del calcio come cultura. Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.
Condividi
Articolo precedente
paloschi atalanta kessiéRetroscena Atalanta, il rigore non era di Kessié
Prossimo articolo
pjanic sintesiPjanic: «Juventus abituata a far bene in Champions»