Pirlo saluta Totti: «Se ne va uno dei migliori, tributo magnifico»

andrea pirlo
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex centrocampista di Milan e Juventus si emoziona all’addio dell’amico Francesco Totti

Il calcio è fatto, oltre che di dati e statistiche, anche di storie straordinarie ed emozioni meravigliose. Ed è così che due campioni come Andrea Pirlo e Francesco Totti si trovano legati, al di là che dagli incredibili numeri delle loro carriere, anche da un enorme feeling emotivo chiamato amicizia. Allora spazio alle parole, rilasciate al Corriere della Sera, di un commosso Pirlo, sull’addio dell’ormai ex capitano giallorosso: «E’ stato commovente e straziante, un grande addio. Se ne va uno dei migliori e il tributo che ha ricevuto è stato magnifico. Il futuro? E’ difficile scegliere, perché noi siamo cresciuti facendo solo questo, avendo mille attenzioni, tanta adrenalina. E quando finisce tutto, penso sia difficile. Ma lui avrà tempo per pensare e cercare qualcosa di eccitante». Certo, l’addio al calcio (per lo meno a quello che conta) dei due campioni è stato estremamente diverso: Andrea ha lasciato la Juventus praticamente in punta di piedi, se pur in lacrime dopo la finale di Berlino; Totti, invece, è stato omaggiato in grande stile e addirittura proclamato “ottavo re di Roma”. Due saluti opposti che raccontano anche l’indole dei due uomini e delle rispettive piazze. Ora bisognerà scoprire se il “Pupone”, come Pirlo, si lancerà in un’esperienza transoceanica in MLS o in qualche altro esotico campionato, oppure appenderà gli scarpini al chiodo, accomodandosi dietro una scrivania della sede giallorossa o magari, semplicemente, sul divano di casa sua.

Condividi