Abodi: «Pisa, 3 settimane per valutare la cessione»

72
© foto www.imagephotoagency.it

Si assume le proprie responsabilità Andrea Abodi sul caos si circola sul Pisa. Il presidente della Lega Serie B ha fatto chiarezza sulla questione cessione

Il presidente della Lega Serie B, Andrea Abodi, è intervenuto a Sportitalia per esprimersi sul Pisa e sul caos non ancora risolto: «Il club merita un palcoscenico ambizioso, è un patrimonio del calcio italiano da salvaguardare. Un presidente di Lega può prendersi delle responsabilità ed è quello che sto facendo: sto provando a risolvere un problema evitando di evitare personaggi come quelli che hanno portato al fallimento del Parma. La Lega deve preoccuparsi di chi entra nel calcio, un presidente deve interrogarsi su chi si avvicina ad una società perchè questo soggetto non compra un’azienda privata, ma un club che fa parte di un meccanismo. Non voglio solo mettere in sicurezza il Pisa ma tutto il campionato anche nel rispetto degli altri 21 club».

CESSIONE SOCIETARIA – Abodi si è infine soffermato anche sul tema della cessione: «Stiamo raccogliendo i contatti con coloro i quali sono interessati, nel giro di 3 settimane arriveremo a fare le valutazioni necessarie per la cessione del Pisa».

Condividi